7grammilavoro

Cassazione: assenze per malattia strategiche e licenziamento

Settembre 08
16:41 2014

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 18678 del 4 settembre 2014, ha dichiarato legittimo il licenziamento del lavoratore irrogato a causa delle sistematiche assenze per malattia dello stesso, spesso “agganciate” ai suoi giorni di riposo e comunicate all’ultimo momento.

Nel caso di specie, da tali assenze conseguiva “una prestazione lavorativa non sufficientemente e proficuamente utilizzabile da parte del datore di lavoro, essendo la stessa inadeguata sotto il profilo produttivo, e pregiudizievole per l’organizzazione aziendale”.

Per questo motivo è stato ritenuto legittimo il licenziamento per scarso rendimento. Inoltre, secondo la Suprema Corte, sarebbe in tal caso irrilevante il non superamento del periodo di comporto.

About Author

redazionale

redazionale

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi