7grammilavoro

Dirigenti del terziario e welfare

Dirigenti del terziario e welfare
Settembre 13
10:29 2019

Dirigenti del terziario e welfare. Si comunica che in data 10 settembre 2019 Confcommercio Imprese per l’Italia e Manageritalia hanno siglato un verbale di accordo finalizzato a consentire “la definizione di un quadro di riferimento legislativo e contrattuale di maggiore stabilità” così da poter prorogare la vigenza del CCNL per i dirigenti del terziario, della distribuzione e servizi fino al 31 dicembre 2019.

Tra le novità di maggiore interesse si segnala una variazione, nella misura del 2%, del contributo integrativo a carico del datore di lavoro da versare al fondo Mario Negri per il periodo di proroga del CCNL stesso (1° gennaio 2019 – 31 dicembre 2019). In particolare, l’aliquota del contributo integrativo passa dall’attuale 2,11% al 2,15% della retribuzione convenzionale annua (in particolare per il concetto di retribuzione convenzionale annua si deve far riferimento all’art. 25, comma 8 del medesimo CCNL in commento).

Tra le altre novità si segnala, inoltre, la modifica dell’art. 7 del CCNL – piani azionari che prevede quanto di seguito riportato:

“A decorrere dal 10 settembre 2019, i redditi derivanti da Piani Azionari, o comunque da piani retributivi basati su strumenti finanziari, non rilevano ai fini del calcolo del TFR, degli istituti contrattuali diretti o indiretti e del calcolo dell’indennità sostitutiva del preavviso”.

Leggi anche qui

Dirigenti del terziario e welfare.

Related Articles