16 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Rivalutazione delle pensioni per l’anno 2014

L’Inps, nella circolare n. 7 del 17 gennaio 2014, rammenta che il decreto interministeriale del 20 novembre 2013 ha fissato nella misura del 1,2 per cento l’aumento di perequazione automatica da attribuire alle pensioni, in via previsionale, per l’anno 2014. Ricorda, inoltre, che il medesimo decreto ha confermato nella misura del 3,0 per cento l’aumento definitivo di perequazione automatica per l’anno 2013, con conseguente venir meno della necessità di effettuare il conguaglio rispetto alla rivalutazione attribuita in via previsionale per il 2013. Nella citata circolare, vengono, inoltre, descritte nel dettaglio le operazioni di rinnovo dei mandati di pagamento dei trattamenti pensionistici per l’anno 2014 e le attività correlate.

In Primo Piano

Continua a leggere

Pensioni: quota 103, bonus per rimanere al lavoro

Incentivo economico per chi, potendo utilizzare Quota 103, sceglie di non andare in pensione. Il lavoratore che sceglierà questa soluzione potrà, dunque, ottenere in busta paga i contributi previdenziali a suo carico. Arrivano dall’Inps le indicazioni per accedere al bonus previsto per il posticipo...

Monitoraggio flussi di pensionamento 2022 e primo trimestre 2023 

Monitoraggio flussi di pensionamento 2022 e primo trimestre 2023 

Inps, i dati sulle pensioni

Calano di un terzo le pensioni anticipate nel settore privato