22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Nuovo incentivo per l’assunzione di giovani lavoratori agricoli: prime istruzioni operative

Con la circolare n. 137 del 5 novembre 2014, l’Inps fornisce le prime indicazioni in merito alla fruizione del nuovo incentivo (introdotto dal D.L. 91/2014) previsto per i datori di lavoro agricolo che hanno assunto o assumono, nel periodo compreso tra il primo luglio 2014 e il 30 giugno 2015, giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi o privi di diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

L’incentivo in argomento spetta sia per le assunzioni a tempo determinato (a specifiche condizioni) che per le assunzioni a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, ed è pari a 1/3 della retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali per un periodo complessivo di 18 mesi (entro determinati limiti massimi). Il datore di lavoro deve essere, inoltre, in possesso di determinati requisiti per poter fruire del beneficio, specificati nella circolare.

L’incentivo è riconosciuto dall’Istituto in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande e fino ad esaurimento dei fondi stanziati.

Per accedere all’incentivo è necessario inoltrare all’Inps una specifica domanda (il modello è allegato alla circolare) che potrà essere presentata a partire dal giorno 10 novembre 2014, esclusivamente in modalità telematica, accedendo al modello di comunicazione “GIOV/AGR (D.L. 91/2014)” disponibile all’interno del “Cassetto previdenziale”.

Alle aziende ammesse al beneficio sarà attribuito il codice di autorizzazione A3.

L’Inps specifica che ulteriori informazioni circa le modalità di fruizione del beneficio in oggetto saranno rese note in seguito.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Agevolazioni assunzioni anno 2019

Agevolazioni assunzioni anno 2019. Nel presente approfondimento si fornisce una disamina delle principali agevolazioni attualmente a disposizione dei datori di lavoro in caso di assunzione di particolari categorie di lavoratori. Come si vedrà alcune di esse risultano, ad oggi,...

Legge di Bilancio 2019: introdotto il bonus giovani eccellenze

Il comma 706 delle Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018) ha previsto l’introduzione di un nuovo incentivo volto a favorire l’assunzione a tempo indeterminato di giovani laureati. Il bonus riguarda tutti i datori di lavoro privati e consiste in uno sgravio...

Legge di Bilancio 2019: proroga incentivo occupazione Mezzogiorno

Il legislatore con il comma 247 della Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018) ha prorogato per gli anni 2019 e 2020 il bonus occupazione Mezzogiorno, introdotto dalla precedente Legge di Bilancio (Legge 205/2017). L’incentivo verrà riconosciuto in favore di tutti...