7grammilavoro

Modello 730: comunicazione dei dinieghi da parte dei sostituti d’imposta

Modello 730: comunicazione dei dinieghi da parte dei sostituti d’imposta
Luglio 12
10:38 2019

Modello 730: comunicazione dei dinieghi da parte dei sostituti d’imposta.

Come noto, a partire dal 9 luglio 2019, i sostituti d’imposta possono comunicare on line il diniego dei modelli 730-4 relativi a contribuenti per i quali non sono più tenuti ad effettuare il conguaglio fiscale.

Il sostituto d’imposta può inoltrare telematicamente il file di diniego esclusivamente nei seguenti casi:

  • Il rapporto di lavoro con il sostituito non è mai esistito;
  • Il rapporto di lavoro con il sostituito è cessato prima della data stabilita per l’avvio della presentazione dei modelli 730.

Il predetto file deve essere in possesso delle specifiche tecniche richieste dall’Agenzia delle Entrate e riportate nella guida alla realizzazione del file di diniego.

Il sostituto d’imposta deve inoltrare il file di diniego entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione dei risultati contabili, tramite l’applicativo messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Una volta ricevuta la comunicazione di diniego, l’Agenzia delle Entrate comunicherà la risultanza all’intermediario che ha prestato assistenza fiscale al contribuente coinvolto dal diniego.

A quel punto l’intermediario abilitato è obbligato a comunicare il risultato del diniego al contribuente al quale ha prestato assistenza fiscale. Una volta effettuate le dovute verifiche, il contribuente potrà eventualmente presentare una dichiarazione integrativa inserendo i dati corretti del sostituto d’imposta o elaborare un nuovo modello 730 indicando l’assenza di un sostituto d’imposta.

Modello 730: comunicazione dei dinieghi da parte dei sostituti d’imposta.

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi