7grammilavoro

Corte d’Appello di Venezia: congedo di maternità vale per progressione di carriera

Corte d’Appello di Venezia: congedo di maternità vale per progressione di carriera
marzo 15
10:04 2018

Con la sentenza 841/2018, la Corte di Appello di Venezia, allineandosi con la Sentenza della Corte di Giustizia UE 595/2014, ha stabilito che è da considerarsi discriminatorio il comportamento del datore di lavoro che non conteggia, ai fini dell’avanzamento di carriera automatico previsto all’interno del contratto collettivo applicato, i periodi di fruizione del congedo di maternità e di quello parentale.

Nello specifico la Corte ha affermato che alla fine del periodo di congedo per maternità la donna abbia diritto di riprendere il proprio lavoro o un posto equivalente secondo termini e condizioni che non le siano meno favorevoli, e a beneficiare di eventuali miglioramenti delle condizioni di lavoro che le sarebbero spettati durante la sua assenza”.

Fonte: Corte d’Appello

Related Articles

Coerentemente con l'impegno continuo di LAROCCAWEB s.r.l. di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione. informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi