17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Riforma IRPEF: diminuiscono gli scaglioni e aumentano le detrazioni  

Il legislatore con il Dlgs. n. 216 del 2023 ha indicato una nuova disciplina per il calcolo delle imposte sul reddito delle persone fisiche (IRPEF), infatti se prima i scaglioni erano 4: 

  • fino a 15.000 euro, 23%; 
  • oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro, 25%; 
  • oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro, 35%; 
  • oltre 50.000 euro, 43%. 

Per il solo 2024 diminuiranno andando ad accorpare i primi due scaglioni con l’aliquota del 23%. 

Gli attuali scaglioni e le attuali aliquote saranno queste: 

  • fino a 28.000 euro, 23%; 
  • b) oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro, 35%; 
  • c) oltre 50.000 euro, 43%. 

Tuttavia, questa non è l’unica novità che si riscontra nell’art. 11 del TUIR, infatti l’art. 1 co. 2 del Dlgs. di cui sopra ha previsto per il solo anno 2024, l’innalzamento da 1.880 a 1.955 euro della detrazione prevista per i titolari di redditi da lavoro dipendente (esclusi i redditi da pensione) e di alcuni redditi assimilati fino a 15.000 euro.  Così disponendo, viene innalzata fino a 8.500 euro la soglia di no tax area prevista per i redditi da lavoro dipendente che viene parificata a quella già vigente a favore dei pensionati. 

In Primo Piano

Continua a leggere

Regime impatriati in caso di attività di lavoro svolta con società dello stesso gruppo

Regime impatriati in caso di attività di lavoro svolta con società dello stesso gruppo. Il regime impatriati, inserito nella legislazione italiana con il D.lgs 147/2015 articolo 16, consegna la possibilità agli italiani che ritornano a lavorare in Italia, dopo...

Rivalutazione delle pensioni per l’ultimo trimestre 2022

Rivalutazione delle pensioni per l’ultimo trimestre 2022. L’INPS, con la circolare n. 114 del 13 ottobre 2022, fornisce le istruzioni operative relative all’applicazione della percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2022 con decorrenza...

Circolare inps n. 70 del 15 giugno 2022

Circolare inps n. 70 del 15 giugno 2022. L’INPS, con circolare n. 70 del 15 giugno 2022, fornisce le istruzioni operative relative allo sgravio contributivo per le assunzioni con contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore redatti nel 2022.