3 Marzo 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Rideterminazione del secondo acconto irpef da 730/Unico PF 2013

L’acconto è dovuto quando il rigo differenza del prospetto di liquidazione (730-3 2012) o il rigo RN33 di Unico PF è uguale o superiore a 52 euro.
L’acconto viene versato con un unico versamento entro il 30 novembre, 2 dicembre per quest’anno in quanto il 30 è sabato, se non supera i 257,52. Quando l’importo è superiore a 257,52 (sempre del rigo differenza) il versamento è suddiviso in due rate. La prima pari al 40% dell’acconto totale deve essere versata entro la scadenza prevista per il versamento a saldo; la seconda, nella restante misura del 60% a novembre.

Pertanto è necessario procedere con la rideterminazione del secondo acconto.

Esempio 1

Supponiamo che il rigo differenza del 730-3 o RN 33 sia pari a 1238 euro. L’importo è superiore a 52 euro perciò l’acconto è dovuto.
Il suo valore si ottiene così: 1238×99%=1225,62. Questo valore è maggiore di 257,52 euro perciò sono dovuti 2 acconti.
Procediamo al ricalcolo del 2 acconto tenendo conto che l’aliquota del 100% impatta solo sul calcolo del secondo acconto.

  • 1 acconto: 1238×99%x40%=490 euro
  • 2 acconto: 1238×100%=1238-490= 748 euro

Pertanto se l’aliquota non fosse aumentata il dipendente avrebbe versato come secondo acconto 1238×99%x60%=736 euro. Il ricalcolo comporta un aggravio di 12 euro.

Esempio 2

Supponiamo che il rigo differenza del 730-3 o RN 33 sia pari a 250 euro. L’importo è superiore a 52 euro perciò l’acconto è dovuto.
Procediamo al calcolo: 250X99%=247,5 quindi è dovuto un unico acconto perché inferiore a 257,52 euro.
Procediamo con il ricalcolo del 2 acconto:
250×100%=250
Pertanto se l’aliquota non fosse cambiata il contribuente avrebbe versato come 2° acconto 250×99%=247,5.
Quindi il ricalcolo determina l’aggravio di 2,5 euro (250-247,5).

In Primo Piano

Continua a leggere

Regime impatriati in caso di attività di lavoro svolta con società dello stesso gruppo

Regime impatriati in caso di attività di lavoro svolta con società dello stesso gruppo. Il regime impatriati, inserito nella legislazione italiana con il D.lgs 147/2015 articolo 16, consegna la possibilità agli italiani che ritornano a lavorare in Italia, dopo...

Rivalutazione delle pensioni per l’ultimo trimestre 2022

Rivalutazione delle pensioni per l’ultimo trimestre 2022. L’INPS, con la circolare n. 114 del 13 ottobre 2022, fornisce le istruzioni operative relative all’applicazione della percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2022 con decorrenza...

730/2022 rimborsi a partire dal mese di luglio

730/2022 rimborsi a partire dal mese di luglio. Mediante comunicato del 1° giugno 2022 l’Agenzia delle Entrate rende noto che i rimborsi derivanti dalla liquidazione del 730 verranno riconosciuti ai cittadini nei prossimi mesi dai sostituti di imposta (datori lavoro ed enti previdenziali) secondo i tempi e le modalità ordinarie.