16 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Pubblica amministrazione: modifiche al licenziamento disciplinare

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 149 del 28 giugno 2016, è stato pubblicato il decreto legislativo n. 116 del 20 giugno 2016 recante modifiche all’articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare.

Il decreto, nello specifico, disciplina le modalità le conseguenze della falsa attestazione delle presenze che vengono definite dal legislatore delegato come qualunque  condotta fraudolenta posta in essere per  far risultare  il  dipendente   in   servizio   o   trarre   in   inganno l’amministrazione presso la  quale  il  dipendente  presta  attività lavorativa circa il rispetto  dell’orario  di  lavoro  dello  stesso.

Della suddetta violazione rispondono anche coloro che abbiano agevolato  con  la  propria condotta attiva o omissiva il comportamento fraudolento.

Per tali soggetti, colti in flagrante o registrati tramite strumenti di sorveglianza, sarà disposta la sospensione cautelare dal servizio, con provvedimento motivato da adottare entro 48 ore dal momento della conoscenza della condotta fraudolenta.

I lavoratori saranno poi convocati per poter espletare le proprie difese. Il procedimento dovrà concludersi entro 30 giorni dal momento della ricezione, da parte del lavoratore, della contestazione. Il mancato rispetto di tali termini non invalida, comunque, il procedimento, a determinate condizioni.

Ne nuove disposizioni in tema di licenziamento disciplinare entreranno in vigore a partire dal 13 luglio 2016.

Fonte: Gazzetta Ufficiale

In Primo Piano

Continua a leggere

Bonus contributivo per le lavoratrici madri post maternità

Bonus contributivo per le lavoratrici madri post maternità. L’INPS, con la circolare n. 102 del 19 settembre 2022, ha fornito indicazioni operative e istruzioni contabili in merito all’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico delle lavoratrici madri dipendenti...

Cassazione – ordinanza n. 17702

Cassazione – ordinanza n. 17702. A seguito dell’impugnazione di un licenziamento disciplinare da parte di un lavoratore, i Giudici di legittimità, hanno ritenuto nullo tale licenziamento poiché collegato ad una condotta mobbizzante adoperata nei confronti del ricorrente.

Sportello Unico Digitale: work in progress per le prestazioni previdenziali

Sportello Unico Digitale: work in progress per le prestazioni previdenziali. Con messaggio n. 4080/2021, l’Inps interviene sul tema del “Single Digital Gateway” (Sportello Unico Digitale) con l’intenzione di voler dare supporto a coloro i quali compiono la loro attività lavorativa in un Paese diverso da quello di origine ed intendono richiedere servizi alla PA