17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Inps: nuove funzionalità per il portale delle famiglie

Inps: nuove funzionalità per il portale delle famiglie. L’INPS, con il messaggio n. 4640 del 27/12/2022, comunica il rilascio di una nuova versione della procedura del progetto di innovazione tecnologica denominato “Portale delle Famiglie”, realizzato nell’ambito delle attività progettuali del PNRR. Nello specifico, è stata prevista l’integrazione di alcuni dati afferenti alle prestazioni della maternità.

Tramite la suddetta nuova funzionalità utente-genitore potrà consultare le sue domande afferenti ai: congedi parentali, congedi parentali a ore, congedi di maternità, congedi di paternità, assegno di maternità per i lavori atipici e discontinui (c.d. assegno di maternità dello Stato) e riposi giornalieri della madre e del padre (c.d. riposi per allattamento).

Inoltre, l’INPS ricorda che tale Portale è stato già integrato con i dati relativi alle prestazioni riguardanti l’Assegno unico e universale (AUU), il bonus asilo nido, l’assegno temporaneo per i figli minori, l’assegno di natalità (bonus bebè), il bonus baby-sitting e i centri estivi.

È possibile accedere al Portale tramite il sito istituzionale www.inps.it, digitando nella barra di ricerca “Portale delle Famiglie” e selezionando tra i risultati il servizio “Portale delle Famiglie”, tramite SPID di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Inps: nuove funzionalità per il portale delle famiglie.

In Primo Piano

Continua a leggere

Congedo parentale: chiarimenti per l’ulteriore mese all’80%

Novità 2024 La legge di Bilancio 2024 ha introdotto, solo per l’anno in corso, un ulteriore mese di congedo indennizzato all’80%. Dal 2025, il secondo mese di congedo sarà indennizzato al 60%.  La misura segue il solco già tracciato...

Inps: nel I trimestre erogati 4,8 miliardi per l’assegno unico

A circa 6 milioni di famiglie per 9,6 milioni di figli. L'Inps ha erogato nei primi tre mesi del 2024 per l’assegno unico quasi 4,8 miliardi di euro (4.798,6 milioni). La quota si somma ai 18,1 miliardi del 2023...

Congedi parentali all’80%, cosa c’è da sapere

L’INPS, con il messaggio 1629/2024 torna nuovamente a parlare di congedo parentale all’80%. Nel messaggio vengono forniti chiarimenti in merito alla gestione degli arretrati.