23 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Gradisci un caffè? Quello offerto ai dipendenti concorre alla formazione del reddito

Focus sul tema del regime fiscale nel caso di beni offerti come omaggio ai dipendenti, dal caffè al merchandising. Così l’Agenzia delle Entrate nella risposta all’interpello n. 89/2024.

La richiesta di chiarimenti rivolta da un’azienda per il riconoscimento ai propri dipendenti di alcuni benefit volti a rappresentare l’immagine dell’azienda e parte di una strategia di marketing.

La società aveva determinato il valore dei beni ceduti ai dipendenti ai fini fiscali, secondo le disposizioni contenute agli articoli 9 e 51, commi 1 e 3, Tuir.

Una concessione di beni finalizzata ad incentivare in via principale il datore di lavoro, piuttosto che i singoli dipendenti. Nel quesito si chiedeva un’interpretazione, se fosse legittimo considerare il contributo dei dipendenti come reddito imponibile.

Secondo l’Agenzia (fatta salva l’applicazione della soglia di esenzione secondo norme Tuir) nel caso “gli omaggi in questione, per quanto utili alla strategia aziendale soddisfano un’esigenza propria del singolo lavoratore, come prendere un caffè al bisogno” si legge nel parere dell’Agenzia.

“L’omaggio ai dipendenti rappresenta comunque un arricchimento del lavoratore come per i sacchetti di caffè e i prodotti di merchandising e quindi non possono considerarsi erogati nell’esclusivo interesse del datore di lavoro” queste le conclusioni.

Leggi di più sul tema.

In Primo Piano

Continua a leggere

Benefit esenti dal reddito fino a 516,46 euro anche nel 2021

Benefit esenti dal reddito fino a 516,46 euro anche nel 2021. Come avvenuto per il 2020, anche per il periodo di imposta 2021,viene innalzato

Auto in uso promiscuo ai dipendenti: incremento iniquo della tassazione con effetto retroattivo

Auto in uso promiscuo ai dipendenti: incremento iniquo della tassazione con effetto retroattivo. Le disposizioni in arrivo con la legge di Bilancio 2020 in tema di auto aziendali, rischiano di dare un nuovo colpo di grazia al settore, da...

Dumping contrattuale e welfare aziendale

Quando un’azione positiva verso i dipendenti si trasforma in una riduzione di diritti Dumping contrattuale e welfare aziendale. La possibilità di contrattualizzare il c.d. welfare aziendale, a partire dal 2016, ha aperto a scenari che possono portare a un utilizzo...