25 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Governo: le novità del Decreto Dignità in materia di contratto a tempo determinato

Di seguito le novità in tema di contratto a termine contenute nel Decreto Dignità di prossima approvazione.

Risultano confermate numerose delle anticipazioni circolate nei giorni precedenti. Vengono infatti ridotte da 5 a 4 il numero massimo di proroghe utilizzabili. Inoltre, viene prevista la facoltà di stipulare un primo rapporto di lavoro di durata non superiore a 12 mesi senza l’indicazione di alcuna causale. Tuttavia, l’eventuale rinnovo dello stesso risulterà possibile solo in presenza di esigenze:

  • Temporanee ed oggettive, estranee all’ordinaria attività del datore di lavoro, o sostitutive;
  • Connesse ad incrementi temporanei, significativi e non programmabili dell’attività ordinaria;
  • Relative alle attività stagionali e a picchi di attività.

Occorre precisare che, in presenza di una delle predette condizioni, al momento della stipula del primo rapporto, risulterà possibile fissare un termine comunque non superiore a 36 mesi.

Ad ogni rinnovo, a partire dal secondo, verrà a determinarsi un costo contributivo dello 0,5% in più rispetto all’1,4% per la Naspi.

Infine, viene esteso a 270 giorni il termine di impugnazione del contratto, in luogo dei 120 giorni precedentemente previsti.

In Primo Piano

Continua a leggere

Inps: pubblicati i dati di novembre 2022 dell’osservatorio sul precariato

L’INPS, in data 16 febbraio 2023, ha pubblicato i dati di novembre 2022 dell’Osservatorio sul precariato. Secondo i dati forniti dall’Istituto, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati, extra agricoli, fino a novembre 2022 sono state 7.561.933, con un aumento del 13% rispetto allo stesso periodo del 2021 e una crescita di tutte le tipologie contrattuali. Nello specifico, la crescita ha coinvolto tutte le tipologie contrattuali, ma il numero più alto di attivazioni si registra per i contratti a tempo indeterminato con 1.302.076 assunzioni (+21%). 

Osservatorio sul precariato: pubblicati i dati di luglio 2022

Osservatorio sul precariato: pubblicati i dati di luglio 2022. L’INPS, in data 20 ottobre 2022, ha pubblicato l’osservatorio sul precariato con i dati aggiornati a luglio 2022, i quali confermano la ripresa dei flussi di lavoro ai livelli pre-pandemia. Tra...

Negoziazione assistita in materia di lavoro

Negoziazione assistita in materia di lavoro. Il 10 ottobre 2022 il legislatore ha modificato la disciplina del procedimento del lavoro con l’emanazione del Decreto Legislativo 10 ottobre 2022, n. 149, inserendo nell’art 409 c.p.c. il comma 2 ter: "Per...