17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Inps: pubblicati i dati di novembre 2022 dell’osservatorio sul precariato

Inps: pubblicati i dati di novembre 2022 dell’osservatorio sul precariato. L’INPS, in data 16 febbraio 2023, ha pubblicato i dati di novembre 2022 dell’Osservatorio sul precariato. Secondo i dati forniti dall’Istituto, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati, extra agricoli, fino a novembre 2022 sono state 7.561.933, con un aumento del 13% rispetto allo stesso periodo del 2021 e una crescita di tutte le tipologie contrattuali. Nello specifico, la crescita ha coinvolto tutte le tipologie contrattuali, ma il numero più alto di attivazioni si registra per i contratti a tempo indeterminato con 1.302.076 assunzioni (+21%). 

Inoltre, come rilevato dai dati INPS, le trasformazioni da tempo determinato nei primi undici mesi del 2022 sono risultate 686.542, evidenziando un fortissimo incremento rispetto allo stesso periodo del 2021 (+52%).

Con riferimento alle cessazioni, invece, l’Osservatorio ne registra  6.824.302, +19% rispetto allo stesso periodo del 2021, per tutte le tipologie contrattuali.

Per quanto riguarda le assunzioni in somministrazione, il report evidenzia come nel corso dei primi 11 mesi del 2022 tali assunzioni, sia a tempo indeterminato che determinato, sono aumentate.

I lavoratori impiegati con Contratti di Prestazione Occasionale (CPO) a novembre 2022 risultano 13.380, -6% rispetto allo stesso mese del 2021. Sempre a novembre 2022, si registrano 11.692 lavoratori pagati con i titoli del Libretto Famiglia, in diminuzione dell’8% rispetto a novembre 2021.

Inps: pubblicati i dati di novembre 2022 dell’osservatorio sul precariato.

In Primo Piano

Continua a leggere

Contratti di lavoro, 3 milioni 19mila attivazioni IV trimestre 2023

Scende l'apprendistato. Più assunzioni per le over 55. Pubblicata la nota relativa all'ultimo trimestre dello scorso anno sui rapporti di lavoro in Italia registrati dal sistema Comunicazioni obbligatorie.  Secondo le stime del ministero i dati relativi ai tre mesi ottobre...

Fringe benefit e stock option: entro il 21 febbraio la trasmissione dei dati relativi al personale cessato  

L’articolo 40 del Decreto Lavoro (D.L. n. 48/2023) convertito nella legge n. 83/2023, ha elevato, per il solo periodo d’imposta 2023, da 258,23 euro a 3.000 euro il limite di esenzione previsto per i beni ceduti e i servizi...

Congedo straordinario: computo delle mensilità aggiuntive   

A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute all’Inps, con il messaggio n. 30 del 4 gennaio 2024, l’Istituto comunica le modalità di computo del rateo della tredicesima e della quattordicesima mensilità ai fini del calcolo dell’indennità per il congedo...