17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Esoneri contributivi fino a 2 anni per contratti ‘quote rosa vittime violenza’

Indicazioni Inps ai datori di lavoro privati: modulo di richiesta online e codici Uniemens. Nel messaggio n. 2239 del 14 giugno 2024 le istruzioni per i datori di lavoro circa l’esonero contributivo per l’assunzione di “donne disoccupate vittime di violenza beneficiarie del Reddito di libertà”.

Gli esoneri vanno dai 24 ai 18 e ai 12 mesi secondo i contratti, l’importo arriva a 8mila euro.

L’Istituto, in dettaglio, ha indicato come presentare online la richiesta dell’incentivo e le modalità di esposizione dell’esonero in Uniemens.

“I datori di lavoro privati che nel triennio 2024-2026 assumono donne disoccupate vittime di violenza, possono chiedere l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali, esclusi i premi e contributi all’INAIL, pari al 100%. Il limite di importo è di 8.000 euro annui da riparametrarsi su base mensile, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche”.

L’esonero è pari a 24 mesi, per le assunzioni a tempo indeterminato; previsti 12 mesi di esenzione per le assunzioni a tempo determinato, anche in somministrazione. Esenzione per 18 mesi per le trasformazioni a tempo indeterminato.

Il modulo di richiesta online si chiama ‘ERLI’ sezione Inps “Imprese e Liberi professionisti”, portale delle agevolazioni”. Lo ha fatto sapere l’Istituto con la circolare.

Esonero per l’assunzione di donne vittime di violenza: modalità di esposizione dei dati nel flusso Uniemens

La fruizione del beneficio avviene mediante conguaglio nelle denunce contributive nei limiti della contribuzione esonerabile.

In caso di accoglimento dell’istanza, occorrerà valorizzare gli elementi <Imponibile> e <Contributo> nella sezione <DenunciaIndividuale>.

In particolare, per esporre il beneficio a partire dalla mensilità di giugno 2024, dovranno essere valorizzati i seguenti elementi:

  • “nell’elemento <CodiceCausale> deve essere inserito il nuovo valore “ERLI”, avente il significato di “Esonero per assunzioni/trasformazioni articolo 1, commi da 191 a 193, della legge 30 dicembre 2023, n. 213”;
  • nell’elemento <IdentMotivoUtilizzoCausale> deve essere inserita la data di assunzione o la data di trasformazione nel formato AAAA-MM-GG”.

Occorrerà invece valorizzare l’elemento <AnnoMeseRif> con riferimento ai mesi da gennaio 2024 a maggio 2024 nella sezione “InfoAggcausaliContrib”, da effettuarsi esclusivamente con i flussi Uniemens di competenza dei mesi di giugno, luglio e agosto 2024.

In Primo Piano

Continua a leggere

Agricoltura, le agevolazioni per coltivatori e imprenditori

Esonero contributivo 2023 per coltivatori diretti e imprenditori agricoli

Operativo l’incentivo “NEET” per i datori di lavoro privati

Operativo l’incentivo “NEET” per i datori di lavoro privati. Fino al 31 dicembre prossimo

Esonero assunzione under 36, le indicazioni dell’Inps

Esonero assunzione under 36, le indicazioni dell'Inps. È pubblicata la circolare Inps con le istruzioni esecutive sulla gestione degli adempimenti previdenziali connessi all’esonero contributivo di cui all’art. 1, comma 297, della legge 29 dicembre 2022, n.197 (Legge di Bilancio 2023).