14 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Smart working e congedo nel caso di contagio dei figli a scuola

Smart working e congedo nel caso di contagio dei figli a scuola. Nella giornata di ieri è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto-legge n. 111/2020 recante disposizioni urgenti per far fronte a indifferibili esigenze finanziarie e di sostegno per l’avvio dell’anno scolastico, connesse all’emergenza COVID-19.

Di particolare interesse è l’art. 5 del decreto in questione poiché introduce due possibilità alternative per i genitori nel caso in cui il figlio convivente sia stato contagiato per contatti scolastici.

La prima consiste nella possibilità di svolgere la prestazione lavorativa in modalità agile per tutto il periodo in cui il Dipartimento di prevenzione della ASL territorialmente competente abbia disposto la quarantena per il figlio convivente a seguito del contagio presso la struttura scolastica.

Nell’ipotesi in cui la prestazione non possa essere svolta in modalità smartworking uno dei due genitori alternativamente all’altro, può astenersi per tutto o parte del periodo della quarantena del figlio. Per tale congedo è prevista una indennità pari al 50% della retribuzione stessa ed è coperta da contribuzione figurativa.

Nel caso in cui uno dei due genitori fruisca di una delle due modalità sopra riportate o si trovi per altri motivi a prestare l’attività lavorativa in modalità agile, l’altro genitore non può richiedere di fruire di queste misure.

Per la piena operatività ci attendiamo la pubblicazione di una apposita circolare da parte dell’INPS.

Fonte: Governo

Smart working e congedo nel caso di contagio dei figli a scuola

In Primo Piano

Continua a leggere

Per i genitori possibile congedo per malattia figli piccoli

I genitori lavoratori possono assentarsi alternativamente per periodi corrispondenti alle malattie di ciascun figlio di età non superiore a 3 anni. 

Permessi retribuiti per 3 giorni per cause particolari

L’articolo 4 della legge n. 53/2000, rubricato “congedo per eventi e cause particolari”, disciplina le ipotesi in cui il lavoratore dipendente possa avvalersi di un permesso retribuito in caso di decesso o di documentata grave infermità del coniuge, di...

Obbligo vaccinale: la Corte torna sulla legittimità della sospensione dei lavoratori non vaccinati

La corte di cassazione con tre sentenze gemelle le n. 14-15 e 16 è tornata sulla questione dell’obbligo vaccinale.