17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Per i genitori possibile congedo per malattia figli piccoli

I genitori lavoratori possono assentarsi alternativamente per periodi corrispondenti alle malattie di ciascun figlio di età non superiore a 3 anni. E’ quanto disposto dall’art. 47 del Dlgs. 151 del 2001 circa il congedo per la malattia dei figli.

Per i figli di età compresa tra i 3 e gli 8 anni, indica la norma, ciascun genitore ha diritto ad astenersi dal lavoro nel limite di cinque giorni lavorativi all’anno, sempre in alternanza.

Per beneficiare di questi congedi, il genitore dovrà richiedere al medico curante del Servizio Sanitario Nazionale (o convenzionato) di redigere uno specifico certificato attestante lo stato di malattia del bambino.

Il certificato dovrà poi essere trasmesso dal medico certificatore all’INPS entro i termini previsti per la “normale” comunicazione  di malattia.

Per i genitori possibile congedo per malattia figli piccoli.

In Primo Piano

Continua a leggere

Illegittimità del licenziamento intimato prima della conclusione del periodo di comporto

Il datore di lavoro non può licenziare il lavoratore assente per malattia prima della conclusione del periodo di comporto laddove abbia rifiutato la richiesta del dipendente di fruire delle ferie arretrate e non godute. A stabilirlo è la Cassazione con...

Innovazione, online i certificati di malattia 

Dipendenti, datori di lavoro e consulenti del lavoro possono visionare e scaricare in via telematica i certificati di malattia secondo le specifiche modalità e le rispettive competenze. 

Permessi retribuiti per 3 giorni per cause particolari

L’articolo 4 della legge n. 53/2000, rubricato “congedo per eventi e cause particolari”, disciplina le ipotesi in cui il lavoratore dipendente possa avvalersi di un permesso retribuito in caso di decesso o di documentata grave infermità del coniuge, di...