17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Reddito di Inclusione: una lettura statistica

 

L’INPS ha pubblicato l’Osservatorio sul Reddito di Inclusione (REI) con i dati statistici relativi al primo semestre del 2018 (gennaio – giugno 2018).

I dati riportati nel Report risultano essere aggiornati al 19 luglio 2018 e non risentono ancora degli effetti universalistici che ha assunto la misura a partire dal 1° luglio, data che ha visto il venir meno dei requisiti familiari.

È possibile, in ogni caso, fare alcune considerazioni interessanti in relazione ai nuclei familiari che hanno avuto accesso alla misura.

Nel primo semestre del 2018 sono stati 267 mila i nuclei familiari a beneficiare del ReI, il 70% dei quali concentrato prevalentemente nelle Regioni del Sud Italia. La Campania e la Sicilia da sole hanno raggiunto il 50% dei nuclei beneficiari.

Ricordiamo che il Reddito di Inclusione è una misura di contrasto alla povertà e volta all’inclusione sociale che si compone di due parti: un beneficio economico ad erogazione mensile e un progetto personalizzato tarato sul lungo periodo.

Per ciò che concerne la prima parte del ReI, l’importo medio mensile percepito dai soggetti interessati è stato pari a 308 euro, dato anche questo che ha risentito sensibilmente delle differenze presenti a livello territoriale.

A fruire del ReI sono stati soprattutto i nuclei con minori che hanno rappresentato circa il 63% dei nuclei totali beneficiari, mentre si è registrata una bassa adesione da parte dei nuclei familiari con disabili.

 

In Primo Piano

Continua a leggere

Reddito di Emergenza: dal 1° luglio la presentazione della domanda

Reddito di Emergenza: dal 1° luglio la presentazione della domanda. L’Inps comunica che le domande di Reddito di Emergenza (REM) per le nuove

Reddito di emergenza prorogato per altre 4 mensilità

Reddito di emergenza prorogato per altre 4 mensilità. Il decreto Sostegni bis, ha prorogato per ulteriori quattro mensilità il reddito

Benefit esenti dal reddito fino a 516,46 euro anche nel 2021

Benefit esenti dal reddito fino a 516,46 euro anche nel 2021. Come avvenuto per il 2020, anche per il periodo di imposta 2021,viene innalzato