20 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Nuovo part-time agevolato: le istruzioni Inps

Con la circolare n. 90 del 26 maggio 2016, l’Inps fornisce le istruzioni operative per fruire del nuovo part-time agevolato, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015  a favore dei lavoratori che raggiungeranno il requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia entro il 31 dicembre 2018, a condizione che siano già in possesso dei requisiti minimi contributivi per il suddetto trattamento.

Il lavoratore in possesso di questi requisiti può concordare con il datore di lavoro la riduzione dell’orario di lavoro (tra il 40% ed il 60%) fino al compimento del requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia.

Il lavoratore si vedrà riconosciuta, oltre alla contribuzione figurativa commisurata alla differenza tra la prestazione lavorativa a tempo pieno e quella ridotta, una somma pari alla contribuzione a carico del datore di lavoro commisurata alla prestazione lavorativa non effettuata.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Esonero contributivo per i beneficiari di assegno di inclusione 

L’Inps ha reso note le prime indicazioni in merito all’esonero introdotto dal Dl 48/2023 relativo alle assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro

Riconteggio debiti contributivi  

L’INPS, con la circolare 4244 del 2023, ha posticipato all’11 di dicembre l’invio delle domande di riconteggio dei debiti contributivi successiva alla procedura di saldo e stralcio introdotta dal decreto lavoro.

Più semplice l’iter di riconoscimento delle prestazioni di invalidità

L’Inps, con il messaggio n. 4193 del 24/11/2023, rende noto il rilascio della prima versione del Portale della Disabilità.