25 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Lavoro intermittente vietato dal ccnl: i chiarimenti del Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro, con la nota n. 18194/2016 afferma che le Parti sociali, nell’esercizio della loro autonomia contrattuale, possono decidere legittimamente di non far ricorso affatto al lavoro intermittente.

L’articolo 13 del Decreto Legislativo n. 81/2015 non sembra, infatti, escludere che la contrattazione collettiva possa stabilire il divieto di utilizzo di tale forma contrattuale, non prevedendo le esigenze organizzative e produttive con riferimento alle quali possono svolgersi prestazioni di lavoro intermittente. In questo caso, tuttavia, il contratto di lavoro intermittente può  essere concluso con soggetti con meno di 24 anni di età, purché le prestazioni lavorative siano svolte entro il venticinquesimo anno, e con più di 55 anni.

La violazione delle disposizioni del ccnl comporta la sanzione della conversione in rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato, così come chiarito nella circolare n. 20/2012.

Fonte: Ministero del Lavoro

In Primo Piano

Continua a leggere

Bonus per stagionali, intermittenti e occasionali

Bonus per stagionali, intermittenti e occasionali. riconosciuta la corresponsione di una indennità una tantum del valore di 600€, per il mese di marzo

Il contratto di lavoro intermittente per gestire i picchi di lavoro

Il contratto di lavoro intermittente per gestire i picchi di lavoro. il contratto di lavoro intermittente è quel contratto mediante il quale un lavoratore

Lavoro intermittente: servizio web in aggiornamento

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha informato che nella giornata di lunedì 3 dicembre, a partire dalle 14:00, saranno svolte alcune attività tecniche per l'aggiornamento del servizio web "Lavoro intermittente" che, pertanto, non sarà disponibile. Gli interventi puntano...