22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

INPS: integrazione salariale decreto Ucraina

INPS: integrazione salariale decreto Ucraina. Il parlamento, a seguito dell’emergenza in atto in Ucraina, ha emanato il dl. n.4 del 2022 e n.21 del 2022, i quali hanno reso operativo l’esonero per gli addizionali per la cassa integrazione spettante alle imprese con un codice ATECO individuato dall’allegato A del dl. 21 del 22.

L’istituto ha determinato l’ammontare dell’esonero spettante ai datori di lavoro sarà in base alle aliquote sotto riportate:

  • 9% relativamente ai periodi di integrazione salariale ordinaria o straordinaria fruiti all’interno di uno o più interventi concessi sino a un limite complessivo di 52 settimane in un quinquennio mobile;
  • 12% in relazione a periodi che superano le 52 settimane e fino al limite di 104 settimane in un quinquennio mobile;
  • 15% per periodi che superano il limite delle 104 settimane in un quinquennio mobile.

Infine, l’INPS ha stabilito che datori di lavoro che hanno versato il contributo addizionale non dovuto ai sensi dell’articolo 11, comma 2,del decreto-legge n. 21/2022, possono procedere all’invio di flussi regolarizzativi per il recupero del predetto contributo.

INPS: integrazione salariale decreto Ucraina.

In Primo Piano

Continua a leggere

Congedo straordinario: computo delle mensilità aggiuntive   

A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute all’Inps, con il messaggio n. 30 del 4 gennaio 2024, l’Istituto comunica le modalità di computo del rateo della tredicesima e della quattordicesima mensilità ai fini del calcolo dell’indennità per il congedo...

Sgravio contributivo per contratti di solidarietà 

L’Inps rende note le imprese ammesse alla fruizione dello sgravio contributivo per i contratti di solidarietà

Esonero contributivo per i beneficiari di assegno di inclusione 

L’Inps ha reso note le prime indicazioni in merito all’esonero introdotto dal Dl 48/2023 relativo alle assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro