17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

INL e convalida dimissioni lavoratrici madri: dati 2019

INL e convalida dimissioni lavoratrici madri: dati 2019. L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha presentato in data 24 giugno 2020, la Relazione 2019 sulle convalide delle dimissioni e risoluzioni consensuali delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri ex articolo 55 del Decreto Legislativo 151/2001.

Nel dettaglio, durante il 2019, sono stati emessi nel complesso numero 51.558 provvedimenti di convalida. Tale dato è in leggero aumento rispetto a quello registrato nel 2018 (+4%).

In relazione al numero complessivo di provvedimenti emessi, 47.759 (93%) sono stati adottati dagli Ispettorati territoriali del lavoro, 1.883 (4%) dai Servizi Ispettivi della Sicilia, 1.092 (2%) dalla Provincia autonoma di Bolzano e 824 (2%) dalla Provincia autonoma di Trento.

Prevalgono, come anche per l’anno precedente, le convalide relative a dimissioni (n. 50.674) delle quali oltre il 95% relative a dimissioni volontarie e circa il 3% per giusta causa.

Il 2% rimanente raffigura la categoria delle risoluzioni consensuali, in decremento rispetto ai numeri registrati per il 2018.

Le convalide riguardano prevalentemente lavoratrici e lavoratori di nazionalità italiana (84% del totale); statistica in linea con quella dell’anno precedente.

Il 10% e 6% rimanenti del totale, sono rappresentati da convalide relative rispettivamente a lavoratori extracomunitari e comunitari.

Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro

INL e convalida dimissioni lavoratrici madri: dati 2019

In Primo Piano

Continua a leggere

Decreto flussi: nota 2066 del 2023

Alla luce del D.P.C.M. del 29 dicembre 2022, con il quale sono state fissate le quote d’ingresso dei lavoratori extra UE, pari a un numero massimo di ingressi pari a 82.705 unità, 44.000 delle quali riservate agli ingressi per motivi di lavoro stagionale, l’INL ha pubblicato la nota n. 20 del 2023, con la quale fornisce chiarimenti utili alla valutazione dello status aziendale ai fini dell’asseverazione e al controllo dei requisiti necessari per la presentazione delle istanze.

Mantenimento modello A1 nel distacco internazionale

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha pubblicato la circolare n. 1 del 15 febbraio 2023, con la quale ha fornito chiarimenti in ordine agli obblighi amministrativi relativi al distacco transnazionale dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi.

Sospensione della micro impresa per violazione della normativa sulla sicurezza

Sospensione della micro impresa per violazione della normativa sulla sicurezza. L’INL con la nota n. 162 del 24 gennaio 2023 ritorna sulle sanzioni da applicare alle microimprese nel caso di violazione dell’art 14 del TUSL.