17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Cumulabilità della Naspi con il lavoro accessorio: i chiarimenti dell’Inps

Con il messaggio n. 494 del 4 febbraio 2016, l’Inps precisa che le indennità di disoccupazione NASpI e le prestazioni integrative del salario sono interamente cumulabili con i compensi derivanti dallo svolgimento di lavoro occasionale di tipo accessorio nel limite complessivo (annualmente rivalutabile) di euro 3.000 per anno civile.

L’Istituto specifica, inoltre, che per i compensi che superano il predetto limite di 3.000 euro per anno civile, deve essere applicata la disciplina ordinaria sulla compatibilità ed eventuale cumulabilità parziale della retribuzione con la prestazione di disoccupazione.

Nel messaggio in oggetto, l’Inps rammenta che il beneficiario dell’indennità NASpI è tenuto a comunicare all’Istituto entro un mese rispettivamente dall’inizio dell’attività di lavoro accessorio o, se questa era preesistente, dalla data di presentazione dell’istanza per la suddetta indennità, il compenso che deriva dallo svolgimento di tale attività lavorativa. Tuttavia, chiarisce l’Istituto, il lavoratore non è tenuto alla comunicazione preventiva nel caso di compensi rientranti nel limite dei 3.000 euro annui.

La suddetta comunicazione dovrà però essere necessariamente effettuata prima che il compenso determini il superamento del suddetto limite dei 3.000 euro, pena la decadenza dalla indennità NASpI.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Disoccupazione. Precisazioni sulle indennità NASpI e Dis-coll

Prestazioni di disoccupazione NASpI e Dis-coll, come accedere. Con il messaggio 750/2024 le precisazioni Inps in tema di accesso alle prestazioni di disoccupazione NASpI e Dis-coll.  L’Istituto ha ricordato che possono fruire dell’indennità di disoccupazione i soggetti privi di impiego...

Trasferimento legittimo ma gravoso? Hai diritto alla disoccupazione Naspi

Lo ha stabilito la sentenza n. 258 del 02.10.2023 della Corte d’Appello di Firenze che ha riconosciuto il diritto all’indennità anche nel caso di trasferimento legittimo.  La sentenza della Corte ha ruotato intorno ai concetti di “gravosità del trasferimento” a...

Licenziamento e ticket Determinato il massimale NASpI

Quota 2024 a 1.550,42 euro. Calcolata la base della contribuzione dovuta in applicazione dell’obbligo di versamento del ticket di licenziamento. Lo ha comunicato l'Inps con il messaggio n. 531 del 7 febbraio 2024.   Nuovo massimale NaspI per il calcolo...