23 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Trasferimento legittimo ma gravoso? Hai diritto alla disoccupazione Naspi

Lo ha stabilito la sentenza n. 258 del 02.10.2023 della Corte d’Appello di Firenze che ha riconosciuto il diritto all’indennità anche nel caso di trasferimento legittimo. 

La sentenza della Corte ha ruotato intorno ai concetti di “gravosità del trasferimento” a prescindere dalla sua legittimità o meno, e di “perdita involontaria dell’occupazione” che apre di fatto il diritto alla Naspi.

Per far sorgere questo diritto non è quindi necessario che il trasferimento sia illegittimo ma è sufficiente che lo stesso comporti un provato eccessivo disagio per il dipendente.

Con queste motivazioni, la Corte ha accolto l’appello della ricorrente, riconoscendo la gravosità del trasferimento e condannando l’Inps al riconoscimento dell’indennità Naspi.

Trasferimento legittimo ma gravoso? Hai diritto alla disoccupazione Naspi.

In Primo Piano

Continua a leggere

Disoccupazione. Precisazioni sulle indennità NASpI e Dis-coll

Prestazioni di disoccupazione NASpI e Dis-coll, come accedere. Con il messaggio 750/2024 le precisazioni Inps in tema di accesso alle prestazioni di disoccupazione NASpI e Dis-coll.  L’Istituto ha ricordato che possono fruire dell’indennità di disoccupazione i soggetti privi di impiego...

Licenziamento e ticket Determinato il massimale NASpI

Quota 2024 a 1.550,42 euro. Calcolata la base della contribuzione dovuta in applicazione dell’obbligo di versamento del ticket di licenziamento. Lo ha comunicato l'Inps con il messaggio n. 531 del 7 febbraio 2024.   Nuovo massimale NaspI per il calcolo...

Diritto alla Naspi può venire meno

Diritto alla Naspi può venire meno. Lo ha deciso la Corte di Cassazione. La percezione della Naspi decade se non vengono resi noti gli altri eventuali rapporti autonomi in essere.  La Corte di Cassazione con l’ordinanza 846 del 9 gennaio scorso...