16 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Volontari sportivi, cosa cambia dal mese di giugno?

I rimborsi saranno più alti e non saranno tassati. Sintesi e novità con l’entrata in vigore del decreto legge n. 71 in materia. Dal primo giugno. Nel decreto la conferma che le prestazioni dei volontari nel settore dello sport continueranno a non essere retribuite e l’autorizzazione all’aumento dei rimborsi spese che passano così da 150 a 400 euro mensili.

Tali importi, che verranno tenuti in conto per il superamento dei limiti di imponibilità contributiva e fiscale stabiliti nella Riforma dello sport, non andranno a formare il reddito del percipiente.

Il rimborso per i volontari sportivi

Il tipo di spesa e di attività di volontariato per cui è ammesso il rimborso viene individuato dai singoli enti. Il rimborso va chiesto invece nel  di residenza in occasione degli eventi sportivi a cui si partecipa. “Gli eventi sono quelli riconosciuti dalla società Sport e salute S.p.a., dalle Discipline sportive associate, CONI, CIP, Enti di promozione sportiva e Federazioni”.

“Gli enti, erogato il rimborso, dovranno trasmettere l’anagrafica e l’importo erogato tramite il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche; la comunicazione andrà inviata entro la fine del mese successivo al trimestre di svolgimento delle prestazioni” si legge nel provvedimento.

Il dl “Disposizioni urgenti in materia di sport, di sostegno didattico agli alunni con disabilità, per il regolare avvio dell’anno scolastico 2024/2024 e in materia di università e ricerca” è in iter parlamentare di conversione.

In Primo Piano

Continua a leggere

Sicurezza sul lavoro sportivo

Gli atleti sono forse tra i lavoratori che hanno la maggior probabilità di subire un infortunio sul lavoro. Questo è evidente perchè si parla spesso di attività particolarmente usuranti sia muscolarmente sia articolarmente. La circolare INAIL n. 2 del 2023,...

Sport: ci sono modifiche

Nel testo del decreto legislativo n.120  alcune modifiche che interessano il lavoro nello sport. 

Sport, i nuovi professionisti

Con il decreto correttivo alla riforma dello sport varato il 26 luglio le nuove figure professionali.