3 Marzo 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Versamenti volontari nel settore agricolo

Versamenti volontari nel settore agricolo. In un precedente articolo, avevamo già affrontato il tema della contribuzione nel settore agricolo individuando le aliquote per la contribuzione nel settore.

Di seguito riepiloghiamo le aliquote contributive per i lavoratori nel settore agricolo:

Lavoratori agricoli dipendenti

Aliquota base

Quota Pensione

Totale IVS

Autorizzati entro il 30 dicembre 1995

0,11%
28,99%
29,10%
Coefficiente di riparto

0,003780
Coefficiente di riparto

0,996220
1,00000000

Autorizzati dal 31 dicembre 1995

0,11%
28,99%
29,10%
Coefficiente di riparto

0,003780
Coefficiente di riparto

0,996220
1,0000000

 

Coltivatori diretti, mezzadri, coloni e imprenditori agricoli professionali

Classi di reddito settimanale e contributi ai fini della prosecuzione volontaria – Decorrenza 1 gennaio 2019

Classi

Classi di reddito settimanale

Reddito settimanale medio imponibile

Quota Pensione 22,00%

Addizionale legge n. 233/90 2,00%

Addizionale legge n. 160/75

Contributo Totale

I

Fino a € 229,59
€ 229,59
€ 50,51
€ 4,60
€ 2,04
€ 57,15

II

Oltre € 229,59 Fino a € 306,12
€ 267,86
€ 58,93
€ 5,36
€ 2,04
€ 66,33

III

Oltre € 306,12 Fino a € 382,65
€ 344,39
€ 75,77
€ 6,89
€ 2,04
€ 84,70

IV

Oltre € 382,65
€ 420,92
€ 92,61
€ 8,42
€ 2,04
€ 103,07

 

L’INPS con la circolare n. 92 del 17 giugno 2019 comunica gli importi e le modalità per il versamento dei contributi nel settore agricolo, in base alla tipologia di rapporto in corso con il lavoratore.

In merito ai contributi volontari, l’INPS precisa che, ai sensi dell’articolo 4 del D.P.R. n. 1432/1971, “l’importo del contributo integrativo volontario, che può essere richiesto fino alla concorrenza di 270 giornate annue, è pari a quello del contributo obbligatorio vigente nell’anno cui si riferiscono i versamenti volontari ad integrazione”.

Per i piccoli coloni e i compartecipanti familiari, l’INPS precisa che “le aliquote contributive che devono essere applicate sono quelle per gli operai a tempo determinato”.

Versamenti volontari nel settore agricolo.

In Primo Piano

Continua a leggere

Sgravio contributivo per contratti di solidarietà 

L’Inps rende note le imprese ammesse alla fruizione dello sgravio contributivo per i contratti di solidarietà

Esonero contributivo per i beneficiari di assegno di inclusione 

L’Inps ha reso note le prime indicazioni in merito all’esonero introdotto dal Dl 48/2023 relativo alle assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro

Riconteggio debiti contributivi  

L’INPS, con la circolare 4244 del 2023, ha posticipato all’11 di dicembre l’invio delle domande di riconteggio dei debiti contributivi successiva alla procedura di saldo e stralcio introdotta dal decreto lavoro.