22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Unificata la domanda di pensione per dipendenti pubblici e privati

L’Inps, tramite la sezione “news” del proprio sito internet, informa che il servizio online per la domanda di pensione diretta per dipendenti pubblici e privati è stato unificato.

Adesso infatti, anche per i dipendenti pubblici devono inviare all’Inps la domanda di pensione diretta, di vecchiaia e anticipata utilizzando il servizio online “Domanda di Prestazioni Previdenziali: Pensione, Ricostituzione, Ratei ecc.” accessibile seguendo il percorso: Servizi OnLine > Accedi ai servizi>Servizi per il Cittadino.

Dopo la compilazione della sezione “Anagrafica”, l’iscritto alla Gestione dipendenti pubblici può selezionare il tipo pensione e scegliere la gestione e il fondo di appartenenza.

L’Istituto specifica che devono essere compilate anche le dichiarazioni di responsabilità relative a:

-ultimo datore di lavoro

– data di cessazione del rapporto di lavoro

-eventuale titolarità di altre prestazioni pensionistiche e/o assistenziali.

Se si vuole chiedere l’Anf, unitamente alla pensione, è necessario indicare il reddito presunto.

La notizia, di cui si riporta il link, è stata pubblicata il 20 luglio 2016.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Pensioni e Legge di Bilancio  

Quali sono le modifiche al sistema pensionistico recate dalla legge di Bilancio 2024? Cambiano con la legge n. 213/2023 alcune misure nel sistema pensionistico: le modifiche riguardano Quota 103, APE sociale e Opzione Donna e poi tutta la platea dei lavoratori con primo...

Pensioni: quota 103, bonus per rimanere al lavoro

Incentivo economico per chi, potendo utilizzare Quota 103, sceglie di non andare in pensione. Il lavoratore che sceglierà questa soluzione potrà, dunque, ottenere in busta paga i contributi previdenziali a suo carico. Arrivano dall’Inps le indicazioni per accedere al bonus previsto per il posticipo...

Monitoraggio flussi di pensionamento 2022 e primo trimestre 2023 

Monitoraggio flussi di pensionamento 2022 e primo trimestre 2023