19 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Statistiche precariato aprile 2019: Osservatorio sul precariato

Statistiche precariato aprile 2019. In data 20 giugno 2019, l’Inps ha pubblicato l’Osservatorio sul precariato con i dati ad Aprile 2019.

La dinamica dei flussi

All’interno del settore privato, nei primi 4 mesi del 2019, vi sono state 2.320.426 assunzioni.

Nei primi quattro mesi del 2019 si conferma, rispetto al 2018, l’incremento delle trasformazioni da tempo determinato a indeterminato, che passano da 165.240 a 271.763 (+64,5%). In crescita anche le conferme di rapporti di apprendistato giunti alla conclusione del periodo formativo (+10,7%).

Le cessazioni nel complesso sono state 1.793.391, in diminuzione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La riduzione riguarda le cessazioni di contratti in somministrazione, di rapporti a termine e di rapporti a tempo indeterminato. In crescita sono invece le cessazioni di rapporti con contratto intermittente, stagionale e in apprendistato.

Nei mesi di gennaio-aprile 2019 sono stati incentivati 41.463 rapporti di lavoro con i benefici previsti dall’esonero triennale strutturale per le attivazioni di contratti a tempo indeterminato di giovani (legge 205/2017). Si registra una lieve diminuzione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-4,3%).

La consistenza dei rapporti di lavoro

Su base annua il saldo consente di misurare la variazione tendenziale delle posizioni di lavoro.

Il saldo annualizzato (la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi dodici mesi) risulta positivo e pari a +368.000 inferiore a quello registrato nel corrispondente momento alla fine del primo quadrimestre 2018 (+464.000). Nel corso degli ultimi dodici mesi si è registrata una inversione di tendenza fra l’andamento dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato e quello dei tempo determinato. In particolare, mentre il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato è passato da –42.000 (04/2018) a +341.000 (04/2019), quello dei rapporti a tempo determinato è passato da + 314.000 (04/2018) a –120.000 (04/2019). Positivi anche i saldi annualizzati delle altre tipologie di rapporti rilevati.

Il lavoro occasionale

La consistenza dei lavoratori impiegati con Contratti di Prestazione Occasionale (CPO), ad aprile 2019 si attesta intorno alle 19.000 unità (pressoché stabile rispetto allo stesso mese del 2018); l’importo medio mensile lordo della loro remunerazione effettiva risulta pari a 224 euro. Per quanto attiene ai lavoratori pagati con i titoli del Libretto Famiglia (LF), ad aprile 2019 essi risultano circa 10.000 (contro i poco più di 6.000 ad aprile 2018); l’importo medio mensile lordo della loro remunerazione effettiva risulta pari a 221 euro.

Statistiche precariato aprile 2019.

Fonte: Inps

 

In Primo Piano

Continua a leggere

Congedo straordinario: computo delle mensilità aggiuntive   

A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute all’Inps, con il messaggio n. 30 del 4 gennaio 2024, l’Istituto comunica le modalità di computo del rateo della tredicesima e della quattordicesima mensilità ai fini del calcolo dell’indennità per il congedo...

Sgravio contributivo per contratti di solidarietà 

L’Inps rende note le imprese ammesse alla fruizione dello sgravio contributivo per i contratti di solidarietà

Esonero contributivo per i beneficiari di assegno di inclusione 

L’Inps ha reso note le prime indicazioni in merito all’esonero introdotto dal Dl 48/2023 relativo alle assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro