23 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Società, il decennio digitale

Tecnologie della comunicazione e dell’informazione, ICT, a che punto siamo?

Traccia un profilo l’Istat e mette anche a confronto le competenze specialistiche con le statistiche UE27 e i dati della Commissione Europea. L’indagine è relativa al 2023. In generale sembrano diffuse le competenze di base, mentre c’è differenza tra specializzazioni diverse. Crescono gli specialisti ICT in Italia e in Europa.

Secondo l’ultima indagine dell’Istituto gli specialisti ICT in Italia nel 2023 sono cresciuti del 19%. Per la media europea la percentuale sale al 24%.

Competenze digitali

Per digital skill si intendono abilità tecnologiche relative ai contenuti informatici e a internet. Competenze di base come l’uso del computer alla scrittura di codici o lo sviluppo di sistemi software per l’intelligenza artificiale. 

Operazioni basilari sono spedire email e usare gli smartphone sono largamente diffuse in Italia nelle persone tra i 16 e i 74 anni. 

Un forte utilizzo di competenze digitali c’è ovviamente tra coloro che svolgono professioni intellettuali e scientifiche o tecniche.

Tra chi lavora spiccano gli impiegati che nell’80,9% dei casi dedicano almeno la metà del tempo lavorativo ad attività di tipo digitale. Tra di loro le donne (88,5%) e i laureati (89,1%).

Circa i due terzi dichiarano di utilizzare per la maggior parte della giornata lavorativa pc, tablet e smartphone.

 Leggi i report.

In Primo Piano

Continua a leggere

Istat. Tasso di occupazione al 61,9%

Tasso di occupazione Istat al 61,9%. Diffuse le stime provvisorie. Quasi 16 milioni i dipendenti fissi. +41mila occupati nel confronto mensile, +351mila in un anno. A febbraio scorso il tasso di occupazione in Italia è arrivato al 61,9%. Lo fa...

Lavoro. Come va l’occupazione (secondo l’Istat)

Pubblicata la nota mensile sull’andamento dell’occupazione in Italia a gennaio 2024. I dati non sono definitivi. Emerge dal documento elaborato dall'Istat che nel mese di gennaio 2024, rispetto al mese di dicembre 2023, sono aumentati gli inattivi e diminuiti sia gli...

Economia, il rapporto sulle prospettive firmato Istat

L'occupazione, misurata in termini di unità di lavoro (ULA), segnerà un aumento in linea con quello del Pil (+0,6% nel 2023 e +0,8% nel 2024), a cui si accompagnerà un calo del tasso di disoccupazione (7,6% quest'anno e 7,5%...