24 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Settore Edile: riduzione dei contributi in favore dei datori di lavoro

Settore Edile: riduzione dei contributi in favore dei datori di lavoro. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze,  il Decreto Direttoriale del 24 settembre 2019 con cui si conferma la riduzione dei contributi previdenziali e assistenziali in favore dei datori di lavoro nel settore edile per l’anno 2019.

La riduzione prevista dall’art. 29, comma 2 del decreto legge n. 244/1995, è fissata nella misura di 11,50 per cento ed ha effetto sull’ammontare delle contribuzione dovute all’INPS diverse da quelle di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti.

Hanno diritto all’agevolazione contributiva i datori di lavoro classificati nel settore industria con i codici statistici contributivi da 11301 a 11305, nel settore artigianato con i codici statistici contributivi da 41301 a 41305 e coloro che hanno codice Ateco 2007 da 412000 a 439909.

Il beneficio consiste in una riduzione sui contributi dovuti, nella misura dell’11,50% per le assicurazioni sociali diverse da quella pensionistica per i soli operai occupati a tempo pieno.

A partire dal mese di gennaio 2020 è necessario presentare la denuncia Uniemens e per poter fruire di tale benificio è necessario:

  • Essere in possesso del DURC
  • Rispettare a normativa in materia di retribuzione imponibile
  • Non aver riportato condanne passate in giudicato per la violazione di norme sulla sicurezza e salute sui luoghi di lavoro nel qunquennio antecedente alla data di applicazione dell’agevolazione.

Settore Edile: riduzione dei contributi in favore dei datori di lavoro.

Fonte: Ministero del Lavoro

In Primo Piano

Continua a leggere

Economia, cambiano tassi di interesse dopo decisioni BCE

Pagamento premi e accessori INPS, modifiche per rate contributi e sanzioni civili. Dopo la decisione di politica monetaria della Banca Centrale Europea che ha portato al 4,50% il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema, sono rimodulati i tassi...

PensAMI: simulatori scenari pensionistici

L’INPS ha messo a disposizione degli utenti un simulatore pensionistico PensAMi, al quale è possibile accedere senza autenticazione. L’elaborazione si basa sui soli dati forniti dall’utente in maniera anonima e non sui dati presenti negli archivi dell’Istituto.

Inps: nuovo sito web online

L’INPS, con il messaggio n. 661 del 14 febbraio 2023, comunica di aver rinnovato il proprio sito internet al fine di rendere più accessibili le informazioni e i servizi offerti dall’Istituto, in linea con le direttive Agid.