16 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

La Rassegna del 22 marzo 2024

(audio realizzato con l’I.A.)

Big tech, tutela dei consumatori, diritto d’autore. Parole di primo piano sulla stampa internazionale e i quotidiani italiani. 

“The U.S. governement sues Apple” il titolo del New York Times. 

“U.S. accuse Apple of illegally bulding smartphone monopoly to crash rivals” (Financial Time). 

Ci sono danni ai consumatori. Secondo l’accusa Apple di fatto ha usato il suo potere nel settore degli smartphone per limitare la concorrenza e la scelta per i consumatori. 

Doccia fredda in Italia sul Diritto d’autore

Per la Corte Ue le norme in Italia sono incompatibili con il diritto dell’Unione.

La normativa italiana che esclude dalla gestione dei diritti d’autore le società indipendenti stabilite in un altro Stato membro, costituisce una restrizione alla libera prestazione dei servizi che non è né giustificata né proporzionata. 

Oggi, secondo il Domani, “E’ la fine del monopolio Siae”. “In Francia multa da 250 milioni di euro a Google”. Repubblica.

Borse

La settimana si chiude con i record di Wall Street e Tokio e l’Europa cauta.

In settimana la Borsa italiana ha sfiorato quota 34mila, ai massimi da 16anni. Corriere della Sera a pagina 37 e IlSole24Ore del 21 marzo.

Inizio della Primavera e buone notizie

La Banca Centrale Europea apre le porte al primo taglio dei tassi d’interesse.

Lagarde: “A giugno il taglio dei tassi” – La Stampa “Obiettivo giugno”.

Ma sarà la Svizzera la prima a tagliare i tassi (oggi sul Sole 24 Ore).

Giovedì 21. Occupazione

Lavoro: Its, occupazione all’87% e nel 93,8% dei casi coerente con gli studi (Il Sole 24 Ore, pag. 9).

Diffusi i dati INPS elaborati dall’Osservatorio su precariato. 1,1 milioni di posti fissi in più sul 2019 quando c’era la pandemia. Traina il Nord con 540mila contratti in più.

“Il boom del posto fisso” il Domani sui dati Istat del quarto trimestre 2023.

Bruno Anastasia e Marco Leonardi – Salari e redditi – Il Foglio.

E’ noto che negli ultimi mesi il numero degli occupati totali e il numero dei dipendenti con contratti a tempo indeterminato hanno raggiunto il valore massimo da quando esistono le statistiche in Italia. 

Invece di concentrarsi sul tema dei bassi salari – salario minimo legale per i lavoratori a basso reddito e rinnovo possibilmente generoso dei contratti per tutti- ci si accanisce a dimostrare l’indimostrabile, ovvero che le quantità di lavoro sarebbero in verità in calo (…).

Enzo De Fusco – In appalti e subappalti privati vale il contratto più applicato (Il Sole 24 Ore).

Dal 2 marzo, data di entrata in vigore del decreto Pnrr (Dl 19/2024), si è complicato il quadro delle regole per individuare il contratto collettivo nazionale (Ccnl) genuino ai fini della gestione del rapporto di lavoro (Fonte Cnel).

Buon fine settimana.

In Primo Piano

Continua a leggere

Rassegna del 19 aprile 2024

(Audio realizzato con I.A.) La Generazione Zeta approda al primo piano venerdì 19 aprile. Apriamo così la rassegna della settimana. L'Economist dedica la copertina e un numero speciale ai nativi digitali nel mondo. Futuro, scelte, ricchezza e povertà. Serve prestare attenzione. Le notizie della settimana....

La Rassegna del 12 aprile 2024

Buongiorno e buon venerdì con la rassegna della settimana. Cervelli in fuga. Questo il titolo scelto oggi per la rassegna della settimana. Sì, perché l’economista della New York University, Nouriel Roubini, intervistato da la Stampa lunedì scorso sottolineava che: “la fuga...

La Rassegna del 5 aprile 2024

(audio realizzato con I.A.) Buongiorno. E buon venerdì. Una notizia scelta per oggi per la rassegna della settimana. Pnrr, sventata truffa ai fondi, indagano la Procura Europea e la Polizia italiana. È la notizia in apertura del Financial Times e del...