22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Le misure in materia di lavoro contenute nel c.d. “Decreto Genova”

Sul supplemento ordinario n. 55 alla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 19 novembre 2018 è stata pubblicata la legge di conversione del c.d. “Decreto Genova”. Si tratta della Legge n. 130/2018, di conversione del decreto legge n. 109/2018.

La legge contiene, fra le altre cose, anche diverse disposizioni in materia di lavoro. Alcune si riferiscono esclusivamente al Comune di Genova, mentre altre hanno implicazioni su tutto il territorio nazionale.

Nello specifico gli articoli 4 e 4-bis della legge di conversione prevedono misure di sostegno a favore delle imprese e degli operatori economici danneggiati dal crollo del Ponte Morandi di cui alle ordinanze del Sindaco del Comune di Genova (si tratta delle ordinanze n. 310 e 314 del 2018).

L’art. 4-ter contiene, invece, misure di sostegno al reddito per i lavoratori del settore privato impossibilitati o penalizzati a prestare la propria attività lavorativa a seguito del crollo del ponte.

L’art. 43-bis disciplina l’esonero dal pagamento delle quote di accantonamento del trattamento di fine rapporto e del contributo, previsto dall’art. 2, comma 31, della legge 28 giugno 2012, n. 92, per le società sottoposte a procedura fallimentare o in amministrazione straordinaria.

L’art. 44, invece, ha previsto la reintroduzione del trattamento straordinario di integrazione salariale per le imprese in crisi.

In Primo Piano

Continua a leggere

Nuovo modello per il distacco trasnazionale

Nuovo modello per il distacco trasnazionale. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato sul proprio portale istituzionale delle novità in materia di distacco trasnazionale, adottando quanto previsto dal Decreto n. 170 del 6 agosto 2021.

MISE: tasso per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione per le agevolazioni alle imprese

MISE: tasso per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione per le agevolazioni alle imprese. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 151 del 30 giugno 2022, da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, il Decreto 23 giugno 2022 recante l’aggiornamento del tasso da applicare per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione ai fini della concessione ed erogazione delle agevolazioni a favore delle imprese.

Min. lavoro: dal 23 giugno invio del rapporto Pari opportunità

Min. lavoro: dal 23 giugno invio del rapporto Pari opportunità. A partire da giovedì 23 giugno 2022 sarà reso operativo all’indirizzo web https://servizi.lavoro.gov.it.