20 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

INL: applicazione CCNL e tutela dei lavoratori

In una nota del 20 giugno 2018, l’Inl ha fornito indicazioni e precisazioni rispetto al c.d. dumping contrattuale. Nello specifico l’attenzione è stata posta su quelle imprese che non applicano i contratti collettivi di lavoro “leader”.

L’Istituto ha precisato che l’azione di contrasto al fenomeno del dumping contrattuale, iniziata a gennaio 2018, è in corso su tutto il territorio nazionale, in particolare nel settore del terziario, nel quale si riscontrano violazioni di carattere contributivo o legate alla fruizione di istituti di flessibilità in assenza delle condizioni di legge.

L’azione si concentra nei confronti delle imprese che non applicano i contratti “leader” sottoscritti da CGIL, CISL e UIL ma i contratti stipulati da OO.SS. che, nel settore, risultano comparativamente meno rappresentative (CISAL, CONFSAL e altre sigle minoritarie).

Fermo restando il principio di libertà sindacale, infatti, la fruizione di benefici, così come il ricorso a forme contrattuali flessibili, è ammesso a condizione che si applichino i contratti “leader” del settore, contratti che vanno comunque sempre utilizzati per l’individuazione degli imponibili contributivi. Le imprese che non applicano tali CCNL potranno pertanto rispondere di sanzioni amministrative, omissioni contributive e trasformazione a tempo indeterminato dei rapporti di lavoro flessibili. Anche gli eventuali soggetti committenti risponderanno in solido con le imprese ispezionate degli effetti delle violazioni accertate.

Fonte: INL

In Primo Piano

Continua a leggere

Apprendistato: ricorso alla formazione a distanza in modalita’ sincronica

Apprendistato: ricorso alla formazione a distanza in modalita’ sincronica. L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), con la circolare n. 2 del 7 aprile 2022, fornisce chiarimenti sull’erogazione della formazione di base e trasversale in apprendistato.

INL: pratiche di emersione dei rapporti di lavoro – priorità alle istanze dei cittadini Ucraini

INL: pratiche di emersione dei rapporti di lavoro – priorità alle istanze dei cittadini Ucraini. Con nota 1521 del giorno 8 marzo 2022, l’Ispettorato Nazionale del lavoro raccomanda di assicurare priorità alle pratiche di emersione de rapporti di lavoro riferite a cittadini di nazionalità ucraina.

INL: ulteriori FAQ in merito alla comunicazione dei lavoratori autonomo occasionali

INL: ulteriori FAQ in merito alla comunicazione dei lavoratori autonomo occasionali. L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha provveduto all’emanazione della nota n. 393 del 1° marzo 2022 che amplia il numero di FAQ dedicate al tema concernente la materia di comunicazione dei lavoratori autonomi occasionali