24 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Fondi di solidarietà: trasporto pubblico, solimare e ferrovie dello Stato

Con il messaggio n. 981 del 2 marzo 2016, l’Inps informa che in data 30 novembre 2015, con Decreto del Ministro del lavoro, sono stati nominati i comitati dei seguenti Fondi:

  • Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico;
  • Fondo di solidarietà bilaterale del settore marittimo – SOLIMARE;
  • Fondo per il perseguimento di politiche attive a sostegno del reddito e dell’occupazione per il personale delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Pertanto, dalla suddetta data, i Fondi in questione sono perfettamente operativi.

L’Inps, nello stesso messaggio fornisce le istruzioni operative per la presentazione della domanda di assegno ordinario e di formazione.

Nello specifico, l’Istituto specifica espressamente che “la domanda di accesso all’assegno ordinario deve essere presentata alla Struttura INPS territorialmente competente in relazione all’unità produttiva non prima di 30 giorni e non oltre il termine di 15 giorni dall’inizio della sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, esclusivamente in via telematica“.

Tali termini non sono perentori e, quindi, il mancato rispetto degli stessi non determina la perdita dell’assegno, ma, nel caso di presentazione prima dei 30 giorni, l’irricevibilità dello stesso e, nel caso di presentazione oltre i 15 giorni, uno spostamento in avanti del termine di decorrenza.

Con riferimento alle domande per l’accesso i programmi di formazione, regolati con le circolari specifiche per i singoli fondi, non è previsto alcun termine.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Inps: novità procedurali sulle domande di accesso ai fondi di solidarietà bilaterali e alla FIS

Inps: novità procedurali sulle domande di accesso ai fondi di solidarietà bilaterali e alla FIS. L’INPS, con il messaggio n. 583 del 07/02/2023, ha reso noto che, a seguito di un aggiornamento della procedura, è attualmente possibile trasmettere tramite il servizio “Comunicazione bidirezionale” anche i documenti in formato .csv.  Pertanto, il file contenente la dichiarazione del fruito deve essere trasmesso esclusivamente nel suddetto formato, senza inserirlo in una cartella con estensione .zip.

Nuove aliquote FIG e CIGS

Nuove aliquote FIG e CIGS. L’INPS nel messaggio n. 316 del 19 gennaio 2023 ha specificato che il regime di favore che si applicava nel 2022 in materia di finanziamento degli ammortizzatori sociali, quali FIS e CIGS, non è più valido tornando in essere la ordinaria contribuzione.

Inps: pubblicato l’osservatorio cassa integrazione guadagni di dicembre 2022

Inps: pubblicato l’osservatorio cassa integrazione guadagni di dicembre 2022. L’INPS, in data 26 febbraio, ha reso noto di aver pubblicato l’Osservatorio sulle ore autorizzate di Cassa Integrazione Guadagni con i dati di dicembre 2022.