20 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Fondazione Studi Cdl: come cambia il collocamento obbligatorio

Con la circolare n. 14 dell’11 novembre 2016, la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro commenta le novità introdotte dal decreto correttivo del “Jobs Act” con riferimento al collocamento obbligatorio.

Nello specifico, la Fondazione Studi analizza le modifiche riguardanti i nuovi criteri di calcolo della quota di riserva e la revisione del sistema sanzionatorio.

Viene, infatti, permesso di computare nella quota di riserva i disabili con una riduzione della capacità lavorativa pari o superiore al 60%.

Per quanto riguarda le sanzioni, invece, si assiste ad un rilevante aumento delle stesse in caso di mancata assunzione di soggetti disabili.

Fonte: www.consulentidellavoro.it

In Primo Piano

Continua a leggere

Il “Jobs Act” degli autonomi in Gazzetta Ufficiale

La Legge 22 maggio 2017, n. 81 recante "misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato" è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 135...

Il senato approva il Jobs act per gli autonomi

Il Senato, nella seduta del 10 maggio 2017 ha approvato definitivamente, con 158 voti favorevoli, nove contrari e 45 astenuti, il Disegno di Legge n. 2233-B recante le "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte...

La nuova disciplina delle compensazioni in F24: l’approfondimento della Fondazione Studi Cdl

Come noto, il Decreto Legge n. 50 del 2017 ha aggiornato la normativa sulle compensazioni in F24 di crediti fiscali e sul visto di conformità. Dal 24 aprile 2017, infatti, i titolari di partita iva che intendano utilizzare in compensazione...