26 Settembre 2023

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Decreto Crescita: Lavoratori impatriati – novità

Decreto crescita: lavoratori impatriati – novità. Come noto l’articolo 16 del D. lgs. 147/ 2015, prevede un regime fiscale agevolato per i lavoratori che trasferiscono la residenza in Italia in possesso dei seguenti requisiti:

  • Titolo di laurea (magistrale o triennale) e svolgimento di almeno 24 mesi di attività lavorativa fuori dall’Italia;
  • Svolgimento di attività di studio fuori dall’Italia per un periodo di almeno 24 mesi.

Il Decreto Crescita (D.L. 34/ 2019) all’articolo 5 prevede l’innalzamento della soglia di esenzione dall’imposizione fiscale, per i lavoratori in possesso dei requisiti predetti, dal 50% al 70%.

Infatti, la disposizione in commento afferma che “i redditi di lavoro dipendente, i redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e i redditi di lavoro autonomo prodotti in Italia da lavoratori che trasferiscono la residenza nel territorio (…) concorrono alla formazione del reddito complessivo limitatamente al 30 per cento del loro ammontare”.

La percentuale su indicata si riduce di un’ulteriore 20% per “i soggetti che trasferiscono la residenza in una delle seguenti regioni: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia”.

La principale novità, introdotta dal D.L. 34/ 2019 risiede nella possibilità di accedere all’esenzione dall’imposizione fiscale per i lavoratori impatriati anche “i cittadini italiani non iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) rientrati in Italia a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019”.

La durata dell’esonero per i lavoratori impatriati, pari a cinque periodi d’imposta successivi a quello del rimpatrio, è prorogato per “ulteriori cinque periodi di imposta ai lavoratori con almeno un figlio minorenne o a carico, anche in affido preadottivo”.

Infine si ricorda che, il d. lgs. 147/ 2015, prevede un regime fiscale agevolato anche per i ricercatori.

Decreto crescita: lavoratori impatriati.

In Primo Piano

Continua a leggere

Il decreto Crescita e tariffe INAIL

Il decreto Crescita e tariffe INAIL. La Legge di Bilancio 2019, come noto, aveva rivisto il sistema delle tariffe dei premi INAIL per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Il nuovo impianto tariffario, così come previsto...

Decreto Crescita: pubblicato in Gazzetta

Decreto Crescita: pubblicato in Gazzetta La legge di conversione del Decreto Crescita (legge n. 58 del 28 giugno 2019) è stata pubblicata sul supplemento ordinario n. 26 alla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 29 giugno 2019. Fonte: Gazzetta Ufficiale

Decreto Crescita: approvato il testo dal Senato

Decreto Crescita: approvato il testo dal Senato. Il Senato della Repubblica, nella seduta del 27 giugno 2019, ha approvato definitivamente il disegno di legge per la conversione del decreto Crescita. Nello specifico, il Senato ha rinnovato la fiducia al Governo...