16 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Decreto aiuti quater

Decreto aiuti quater. Il governo il 10 novembre ha approvato il testo del decreto aiuti quater con il preciso scopo di aiutare a contrastare la crisi energetica, i rincari sui prezzi del carburante e l’inflazione che affligge famiglie e imprese.

Nella bozza del testo approvato dall’Esecutivo, composto da 13 articoli, si introducono: correttivi alla disciplina del Superbonus; si innalza il limite all’uso del contante; si estende la no tax area sui fringe benefits anche se, tuttavia, l’energia resta il focus principale del provvedimento.

Nel nostro interesse, vi è l’innalzamento del limite del no tax area, per i fringe benefit fino a €3.000 fermo restando le precisazioni della circolare dell’AdE 36/E 2022, la quale specifica che il limite si ritiene essere una soglia oltre la quale tutto l’importo concesso al lavoratore si riterrà tassato.

Decreto aiuti quater.

In Primo Piano

Continua a leggere

Dematerializzazione delle note spese e giustificativi: intervento dell’Agenzia delle Entrate con la risposta n.142/E del 24 giugno scorso

Immodificabilità, integrità e autenticità di documenti vanno garantite nel  passaggio alla versione digitale. È uno dei passaggi nella replica a un quesito sulla gestione dei documenti analogici e l'intervento del pubblico ufficiale ai fini della dematerializzazione e conservazione. Nella risposta...

Tassata separatamente l’idennità risarcitoria decisa dal giudice

Con l’interpello n.130/2024 l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito al regime fiscale applicabile alle somme versate a titolo risarcitorio. Nel caso specifico, l’agenzia è chiamata a stabilire il trattamento fiscale da applicare all’indennità riconosciuta dal giudice a favore...

Gradisci un caffè? Quello offerto ai dipendenti concorre alla formazione del reddito

Focus sul tema del regime fiscale nel caso di beni offerti come omaggio ai dipendenti, dal caffè al merchandising. Così l'Agenzia delle Entrate nella risposta all’interpello n. 89/2024. La richiesta di chiarimenti rivolta da un'azienda per il riconoscimento ai...