23 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Comunicazione dati certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi: le novità del 770/2013 semplificato

Le modifiche apportate riguardano principalmente: i codici da utilizzare per la compilazione del campo 13 “Eventi eccezionali”, la particolare modalità di compilazione del punto 21 “Ammontare lordo corrisposto” da seguire in presenza di compensi erogati a coloro che applicano il regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità ed, infine, l’istituzione del nuovo punto 23 “Codice”.


Punto 13 “Eventi eccezionali”: nuovi codici utilizzabili

    Una prima novità riguarda i codici da utilizzare per la compilazione del campo eventi eccezionali. Le codifiche da utilizzare quest’anno sono le seguenti:

  • – 1 – per i contribuenti vittime di richieste estorsive per i quali, ai sensi dell’art. 20, c. 2 della Legge n. 44/1999, è stata disposta la proroga di tre anni dei termini di scadenza degli adempimenti fiscali ricadenti entro un anno dalla data dell’evento lesivo;
  • – 3 – per i contribuenti, residenti alla data del 12 febbraio 2011, nel comune di Lampedusa e Linosa, interessati dall’emergenza umanitaria legata all’afflusso di migranti dal Nord Africa, per i quali è stata prevista la sospensione dal 16 giugno 2011 al 1° dicembre 2012 dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti tributari scadenti nel medesimo periodo;
  • – 7 – per i contribuenti colpiti da altri eventi eccezionali ( ex codice 4 del modello 770/2012 semplificato).

Rispetto allo scorso anno, risultano, quindi, soppressi i codici 5 e 6, previsti, rispettivamente, per i contribuenti interessati dalle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nel mese di ottobre 2011 nel territorio delle Province di La Spezia e Massa Carrara e nei giorni dal 4 all’8 novembre 2011 nel territorio della provincia di Genova e di quella di Livorno.

Nuova ipotesi di compilazione del punto 21 “ Ammontare Lordo corrisposto”

Le istruzioni relative alla compilazione del punto 21, nel quale va indicato l’ammontare lordo del compenso corrisposto al netto dell’IVA eventualmente dovuta, da quest’anno, precisano che, relativamente ai compensi, non soggetti a ritenuta d’acconto, corrisposti a coloro che applicano il regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità, previsto dall’art. 27 del D.L. n. 98/2011, nel campo in commento va indicato l’intero importo corrisposto, ancorché non assoggettato a ritenuta d’acconto. Il medesimo importo deve essere riportato anche nel successivo punto 24.

Nuovo punto 23 “Codice”

Ulteriore novità riguarda l’inserimento del nuovo punto 23 “codice”, da compilare qualora al percipiente siano state erogate somme non soggette a ritenuta. Come riportano le istruzioni, tale campo andrà compilato con uno dei seguenti codici:

  • – 1 – nel caso in cui siano state erogate somme che non hanno concorso a formare il reddito imponibile (90% dell’ammontare erogato), relativo ai compensi percepiti dai docenti e dai ricercatori in base a quanto stabilito dalla Legge n. 2/2009; in tale ipotesi, secondo quanto si legge nelle istruzioni, vanno altresì inseriti i relativi rimborsi spese;
  • – 2 – nel caso in cui siano state corrisposte somme che non hanno concorso a formare il reddito imponibile (rispettivamente l’80% dell’ammontare erogato per le lavoratrici ed il 70% per i lavoratori), per i lavoratori che fruiscano del beneficio fiscale previsto dall’art. 3 della Legge n. 238 /2010 c.d. incentivo per il rientro dei talenti; anche in tale seconda ipotesi vanno inseriti i relativi rimborsi spese;
  • – 3 – nel caso di erogazione di altri redditi non soggetti a ritenuta ovvero esenti.

Per ciascun codice esposto in tale campo dovrà essere indicato il corrispondente ammontare nel successivo punto 24.

In Primo Piano

Continua a leggere

CU – 770 2021: approvati modelli e istruzioni

CU - 770 2021: approvati modelli e istruzioni. Il nuovo modello di Certificazione unica è stato approvato con il provvedimento del 15 gennaio

Gestione Separata Committenti: Uniemens/770

Gestione Separata Committenti: Uniemens/770. L’INPS comunica che sono terminate le operazioni di elaborazione dei dati delle dichiarazioni

Modelli CU – 770 2021 (Bozze)

Modelli CU – 770 2021 (Bozze). Nella giornata odierna, 23 dicembre 2020, all’interno del portale istituzionale dell’Agenzia delle Entrate