17 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

CCNL Oreficeria – Aziende industriali: nuovi minimi dal 1 giugno

CCNL Oreficeria – Aziende industriali: nuovi minimi dal 1 giugno. Il 4 giugno 2019 i rappresentanti dei datori di lavoro e dei lavoratori, ovvero Federorafi, Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil hanno sottoscritto il verbale di accordo che ha individuato i nuovi minimi a partire dal 1 giugno 2019.

Si precisa che, i nuovi minimi, saranno in vigore dal 1 giugno 2019 per le Aziende che applicano il CCNL per i dipendenti dalle aziende industriali che lavorano articoli di oreficeria.

Gli importi dei nuovi minimi contrattuali sono pari a:

Livello

Importi dal 1 giugno

Importi fino al 1 giugno

7Q
2.028,29 €
2.012,19 €
7
2.028,29 €
2.012,19 €
6
1.865,42 €
1.850,62 €
5S
1.735,28 €
1.712,51 €
5
1.625,80 €
1.612,90 €
4
1.521,81 €
1.509,73 €
3
1.462,55 €
1.450,94 €
2
1.327,48 €
1.316,94 €
1
1.208,67 €
1.199,08 €

Inoltre, per i lavoratori inquadrati nel livello 7Q, è riconosciuta una indennità di funzione da aggiungere all’importo del minimo contrattuale.

In Primo Piano

Continua a leggere

Aumenti salariali per le imprese e le aziende metalmeccaniche

Aumenti salariali per le imprese e le aziende metalmeccaniche. Aumenta lo stipendio dei dipendenti nel settore delle imprese metalmeccaniche.

Una festa in busta paga

Il 1° maggio in Italia, come in altre parti del mondo è valutata come una festività. Infatti in tale data si ricordano le prime manifestazioni non pacifiche negli States, e più precisamente a Chicago, iniziate il 1° maggio del 1886.

Gestione della festività del 25 aprile

Come ogni anno il 25 aprile, quest’anno caduta di martedì, è un giorno festivo, questo elemento nel mondo giuslavoristico è confermato sia dai vari contratti collettivi nazionali si dalla legge n. 260 de 1949.