23 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

bonus baby-sitting e bonus centro estivo

Bonus baby-sitting e bonus centro estivo. L’INPS ha pubblicato il messaggio n. 2209 del 27 maggio 2020 con cui comunica che sono in corso di implementazione le procedure telematiche per l’adeguamento delle norme relative al bonus baby-sitting, entrate in vigore il 19 maggio 2020.

Tale aggiornamento è dovuto al fatto che il DL Rilancio (n. 34/2020), ha introdotto delle modifiche rispetto alla precedente disciplina, contenuta nel DL Cura Italia.

La nuova normativa prevede che, in presenza dei requisiti richiesti, si possano ottenere, fino al 31 luglio 2020, uno o più bonus per l’acquisto dei servizi di baby-sitting, del valore massimo di 1200 euro.

Invece, per i comparti di sicurezza, difesa, soccorso pubblico e per il settore sanitario l’importo massimo è di 2000 euro.

La nuova normativa introduce, in alternativa, la possibilità per il richiedente di ricevere direttamente il bonus qualora risulti comprovata l’iscrizione ai centri estivi, ai centri educativi per l’infanzia, ai servizi socioeducativi, ai centri con funzione educativa e ricreativa, e ai servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia.

Le modalità di richiesta del bonus saranno oggetto di un successivo messaggio da parte dell’Istituto.

Fonte: INPS

Bonus baby-sitting e bonus centro estivo

In Primo Piano

Continua a leggere

Congedi parentali all’80%, cosa c’è da sapere

L’INPS, con il messaggio 1629/2024 torna nuovamente a parlare di congedo parentale all’80%. Nel messaggio vengono forniti chiarimenti in merito alla gestione degli arretrati.

Fringe benefit e stock option: entro il 21 febbraio la trasmissione dei dati relativi al personale cessato  

L’articolo 40 del Decreto Lavoro (D.L. n. 48/2023) convertito nella legge n. 83/2023, ha elevato, per il solo periodo d’imposta 2023, da 258,23 euro a 3.000 euro il limite di esenzione previsto per i beni ceduti e i servizi...

Congedo straordinario: computo delle mensilità aggiuntive   

A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute all’Inps, con il messaggio n. 30 del 4 gennaio 2024, l’Istituto comunica le modalità di computo del rateo della tredicesima e della quattordicesima mensilità ai fini del calcolo dell’indennità per il congedo...