21 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Agricoltura – retribuzioni medie giornaliere per particolari categorie di lavoratori

Agricoltura – retribuzioni medie giornaliere per particolari categorie di lavoratori

Retribuzioni medie giornaliere per particolari categorie di lavoratori. In data 3 giugno 2019, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Decreto Direttoriale del 30 maggio 2019 con la determinazione delle retribuzioni medie giornaliere per talune categorie di lavoratori agricoli ai fini previdenziali per l’anno 2019.

Nel predetto Decreto Direttoriale, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha precisato che le retribuzioni medie giornaliere, da valere per l’anno 2019, ai fini dei contributi e delle prestazioni previdenziali per la categoria dei piccoli coloni e compartecipanti familiari sono stabilite, per le singole province, nelle misure fissate per la categoria dei lavoratori agricoli a tempo determinato nell’allegata tabella al decreto stesso.

Ai fini del calcolo dei contributi e della misura delle pensioni per gli iscritti alla gestione di cui all’articolo 28 della legge 9 marzo 1989, n. 88, il reddito medio convenzionale giornaliero, da valere per l’anno 2019, per ciascuna fascia di reddito agrario di cui alla tabella allegata alla legge 2 agosto 1990, n. 233, come modificata dall’articolo 1 del decreto legislativo 16 aprile 1997, n. 146, è determinato nella misura di 58,62 euro.

Il reddito medio dei mezzadri e coloni che optano, a domanda, per l’iscrizione nell’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti dei lavoratori dipendenti, per l’anno 2019, è parificato a quello determinato, per il medesimo anno, nella tabella di cui al primo capoverso del presente decreto per la categoria dei salariati fissi. Ove siano previste retribuzioni medie diverse per le varie categorie di salariati fissi, il reddito medio da considerare è quello corrispondente alla classe di retribuzione meno elevata.

Agricoltura – retribuzioni medie giornaliere per particolari categorie di lavoratori

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

In Primo Piano

Continua a leggere

INPS: aliquote contributive per aziende agricole 2023

INPS: aliquote contributive per aziende agricole 2023. L’INPS, con la circolare n. 18 del 10/02/2023, rende note le aliquote contributive applicate, per l’anno 2023, alle aziende agricole che impiegano operai a tempo indeterminato e a tempo determinato.

Voucher lavoro

Voucher lavoro: La nuova legge di bilancio l.187 del 2022 co.342-354, reintroduce un mezzo di prestazione occasionale di lavoro, ovvero il voucher. Il legislatore ha esteso la categorie di datori che ne possono fare utilizzo, ovvero quelle imprese che hanno...

Rinnovo CCNL operai agricoli

Rinnovo CCNL operai agricoli. Il 23 maggio 2022, Confagricoltura, Coldiretti e Cia con Fai-Cisl, Uila-Uil e Flai-Cgil hanno sottoscritto il verbale di accordo per il rinnovo del CCNL per gli operai agricoli e florovivaisti.