14 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Agricoltura. Nuove agevolazioni

Per i giovani e le donne. Misure per favorire le micro imprese e le piccole e medie imprese con prevalente o totale partecipazione di giovani fra i 18 e i 41 anni o di donne.

Per progetti di miglioramento dell’azienda, dell’ambiente naturale, del benessere degli animali. Per l’acquisto di macchinari, brevetti e licenze.

Nel decreto ministeriale pubblicato in GU il 12 aprile scorso le indicazioni per i requisiti e le richieste delle agevolazioni.

“Le imprese che possono accedere alle agevolazioni devono subentrare nella conduzione di un’intera azienda agricola, esercitano esclusivamente attività agricola e devono presentare progetti per sviluppare e consolidare l’attività dell’azienda oggetto del subentro, proponendo iniziative nei settori della produzione e della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli” cita il decreto.

Possono accedere anche le imprese che in generale presentino progetti per sviluppo o consolidamento di iniziative nei settori della produzione, lavorazione e commercio di prodotti agricoli, attive da almeno due anni alla data di presentazione della domanda di agevolazione.

Le agevolazioni e le spese ammissibili

Le agevolazioni consistono principalmente in finanziamenti e mutui agevolati. I progetti finanziabili devono essere volti al miglioramento del rendimento e della sostenibilità dell’azienda, dell’ambiente naturale, delle condizioni di igiene o del benessere degli animali, delle infrastrutture per sviluppo e modernizzazione dell’agricoltura.

Nel decreto sono elencate le spese che possono ritenersi oggetto di agevolazione, tra le quali ad esempio lo studio di fattibilità, l’acquisto di macchinari e attrezzature e di altri beni pluriennali come brevetti e licenze.

Sono valutabili i progetti con un costo massino fino a 1.500.000 euro.

La domanda per le agevolazioni alle imprese

Le imprese che intendono richiedere agevolazioni dovranno presentare le domande con il nome e le dimensioni dell’impresa, la specifica dei requisiti richiesti, la descrizione e l’ubicazione del progetto, l’elenco delle spese ammissibili e l’importo del finanziamento necessario per la realizzazione del progetto.

In Primo Piano

Continua a leggere

Voucher lavoro

Voucher lavoro: La nuova legge di bilancio l.187 del 2022 co.342-354, reintroduce un mezzo di prestazione occasionale di lavoro, ovvero il voucher. Il legislatore ha esteso la categorie di datori che ne possono fare utilizzo, ovvero quelle imprese che hanno...

Osservatorio sul precariato: pubblicati i dati di luglio 2022

Osservatorio sul precariato: pubblicati i dati di luglio 2022. L’INPS, in data 20 ottobre 2022, ha pubblicato l’osservatorio sul precariato con i dati aggiornati a luglio 2022, i quali confermano la ripresa dei flussi di lavoro ai livelli pre-pandemia. Tra...

MISE: tasso per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione per le agevolazioni alle imprese

MISE: tasso per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione per le agevolazioni alle imprese. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 151 del 30 giugno 2022, da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, il Decreto 23 giugno 2022 recante l’aggiornamento del tasso da applicare per le operazioni di attualizzazione e rivalutazione ai fini della concessione ed erogazione delle agevolazioni a favore delle imprese.