22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Agricoli: acquisizione denuncia aziendale

Agricoli: acquisizione denuncia aziendale. L’INPS, con il messaggio n. 2384 del 26 giugno 2019, comunica la pubblicazione in gazzetta ufficiale della legge n. 12 del 11 febbraio 2019 che all’articolo 3 prevede “i dati della denuncia aziendale (…) possono essere acquisiti d’ufficio dall’INPS, dal fascicolo aziendale (…) istituito nell’ambito dell’anagrafe delle aziende agricole, gestito dal Sistema informativo agricolo nazionale (SIAN)”.

I dati del fascicolo aziendale reperibili autonomamente dall’INPS sono i seguenti:

  • ubicazione, denominazione ed estensione dei terreni distintamente per titolo del possesso e per singole colture praticate”;
  • indicazione della ditta intestata in catasto e delle partite, fogli e particelle catastali dei terreni condotti”;
  • numero dei capi di bestiame allevati, distintamente per specie, e modalità di allevamento”.

Pertanto, a decorrere dalla data di entrata in vigore della disposizione legislativa di semplificazione, “i datori di lavoro agricolo non sono più obbligati alla compilazione dei citati quadri “F” e “G”, mentre resta immutato l’obbligo di compilazione di tutti gli altri quadri del modello di DA, così come previsto dalle disposizioni di legge e amministrative vigenti”.

L’INPS precisa che, fanno “eccezione, per espressa disposizione di legge, l’ipotesi in cui le imprese non abbiano costituito o aggiornato il fascicolo aziendale AGEA; per tali fattispecie permane l’obbligo della compilazione dei quadri “F” e “G” della DA, i cui dati fanno fede a tutti gli effetti legge”.

Nel quadro E il campo “Tipologia Dichiarazione dei terreni/allevamenti ex campo “Senza terra” può assumere i seguenti valori:

  • S = senza terra;
  • N = da quadri F/G (l’azienda ha terreni/allevamenti che vengono dichiarati direttamente nella DA);
  • A = da AGEA (l’azienda ha terreni/allevamenti che non vengono dichiarati nella DA e che l’INPS acquisisce d’ufficio dal fascicolo AGEA).

Nel caso in cui venga selezionata l’opzione A sarà quindi possibile inviare la DA senza aver compilato i quadri F e G.

Agricoli: acquisizione denuncia aziendale.

In Primo Piano

Continua a leggere

Esonero contributivo per i beneficiari di assegno di inclusione 

L’Inps ha reso note le prime indicazioni in merito all’esonero introdotto dal Dl 48/2023 relativo alle assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro

Riconteggio debiti contributivi  

L’INPS, con la circolare 4244 del 2023, ha posticipato all’11 di dicembre l’invio delle domande di riconteggio dei debiti contributivi successiva alla procedura di saldo e stralcio introdotta dal decreto lavoro.

Più semplice l’iter di riconoscimento delle prestazioni di invalidità

L’Inps, con il messaggio n. 4193 del 24/11/2023, rende noto il rilascio della prima versione del Portale della Disabilità.