24 Luglio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Sospensione contributiva a seguito degli eventi alluvionali: chiarimenti Inps

Con la circolare n. 26/2014, l’Inps fornisce alcuni chiarimenti a seguito delle previsioni contenute nell’art. 3 del D.L. n. 4/2014. Con tale articolo è stata disposta la sospensione, fino al 31 luglio 2014, dei termini relativi agli adempimenti ed ai versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria nei confronti delle persone fisiche e altri soggetti diversi che, alla data del 17 gennaio 2014, erano residenti o avevano la propria sede operativa nei comuni di Bastiglia, Bomporto, San Prospero, Camposanto, Finale Emilia, Medolla e San Felice sul Panaro, della provincia di Modena, coinvolti dagli eventi alluvionali del 17 gennaio 2014 e già colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012. Lo stesso decreto legge ha inoltre previsto l’estensione di tali disposizioni anche a favore dei contribuenti residenti o aventi sede operativa nei territori di San Matteo, Albereto, La Rocca e Navicello, frazioni della città di Modena, subordinatamente alla presentazione di apposita dichiarazione di inagibilità della casa di abitazione, dello studio professionale o dell’azienda, verificata dall’autorità comunale.

In Primo Piano

Continua a leggere

Consigli dei Ministri: approvato il Testo unico delle sanzioni tributarie

Il 23 luglio 2024 l'esecutivo riunito a palazzo Chigi approva il testo del decreto legislativo contenente il Testo Unico sulle sanzioni tributarie. È stata accorpata e riordinata l'intera disciplina delle sanzioni amministrative e dei reati tributari, fino a oggi...

Previdenza, Inps. Fondo per le attività professionali, cosa cambia?

Cosa è cambiato con l'adeguamento normativo disposto da un recente decreto lo spiega l'Istituto con il messaggio n. 2651 del 19 luglio 2024. La comunicazione riguarda l’applicazione del Fondo di solidarietà bilaterale per le attività professionali. “I datori di lavoro...

Chi cerca lavoro?

La Generazione X è la più attiva. Seguono i Millennial, la Generazione Z e poi i Baby Boomer secondo la ricerca presentata dall'Osservatorio semestrale sul mercato del lavoro online di Jobtech, agenzia per il lavoro digitale. L'agenzia segnala anche un calo...