24 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro per i lavoratori fragili

Sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro per i lavoratori fragili. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha provveduto a pubblicare, in cooperazione col Ministero della Salute, la circolare n. 13 del 4 settembre 2020, sul tema della sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro, con particolare riguardo alle lavoratrici e ai lavoratori fragili. La circolare pone attenzione alla “situazione di particolare fragilità” di tali lavoratori in relazione alla situazione epidemiologica da Covid-19.

In tale contesto, come precisa la circolare, deve essere garantita la possibilità a tali lavoratori di poter richiedere al proprio datore l’attivazione di misure adeguate di sorveglianza sanitaria.

A tal riguardo e al fine di valutare la condizione di fragilità, il datore di lavoro dovrà fornire al medico incaricato di emettere il giudizio, una descrizione della mansione svolta dal lavoratore e della postazione dove lo stesso presta attività lavorativa, nonché le informazioni relative all’integrazione del documento di valutazione del rischio.

Il medico, successivamente, esprimendo un proprio giudizio in merito all’idoneità del lavoratore, fornirà indicazioni per l’adozione di soluzioni maggiormente cautelative per la salute dei soggetti interessati, al fine di fronteggiare il rischio derivante dall’epidemia. L’inidoneità temporanea verrà posta solo nelle ipotesi che non consentano soluzioni alternative. Allo stato attuale si ritiene possibile procedere al ripristino delle visite mediche nelle infermerie aziendali o comunque in ambienti idonei a garantire il necessario distanziamento fra il medico ed i lavoratori che devono svolgere la visita. In tal senso dovrà essere garantito un sufficiente ricambio d’aria e la possibilità di igienizzare frequentemente le mani. Il lavoratore dovrà indossare idonee protezioni individuali. Grande attenzione dovrà essere posta in merito alla calendarizzazione delle visite stesse in maniera tale da evitare attese e dunque assembramenti dei lavoratori.  

Sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro per i lavoratori fragili

In Primo Piano

Continua a leggere

Aziende. Sicurezza sul lavoro: sì a domande riduzione del tasso di tariffa

Modello semplificato in tema di interventi di miglioramento della sicurezza sul lavoro e prevenzione incidenti. Comunicazione Inail ai datori di lavoro. Nuovo modello di domanda per la riduzione del tasso di tariffa Inail per il 2025 con le istruzioni...

Sicurezza e omissioni del datore di lavoro

Per la Cassazione non basta la condotta negligente del lavoratore. Concorre la responsabilità del datore di lavoro in caso di infortunio del dipendente per suoi comportamenti negligenti? La risposta è sì e lo ha motivato la sezione penale della Corte...

Amianto, sentenza di tutela a vittima di esposizione

Tribunale sancisce diritto a prepensionamento e a rivalutazione pensione per lavoratore danneggiato da esposizione prolungata a amianto. Condannato l'Inps. Lo ha deciso il Tribunale di Torre Annunziata (Napoli) secondo quanto reso noto dall'Osservatorio Nazionale Amianto. Il dipendente si era ammalato per...