24 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Sicurezza e omissioni del datore di lavoro

Per la Cassazione non basta la condotta negligente del lavoratore. Concorre la responsabilità del datore di lavoro in caso di infortunio del dipendente per suoi comportamenti negligenti?

La risposta è sì e lo ha motivato la sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza n. 12326 del 26 marzo.

Nel caso preso in esame, il datore di lavoro aveva omesso di predisporre le cautele necessarie alla messa in sicurezza del luogo di lavoro. Mancavano i ganci di trattenuta alla scala di accesso di un silos.

Il dipendente, anche se espressamente vietato, si era recato all’interno del silos per ragioni di manutenzione straordinaria . A seguire l’infortunio e l’epilogo drammatico.

Secondo la Corte “in assenza della formazione del lavoratore  e della certificazione di idoneità rilasciata dal medico competente per l’adibizione del lavoratore alle suddette mansioni, non può escludersi che le omissioni del datore di lavoro abbiano avuto diretta incidenza sul verificarsi dell’evento letale”.

“Infatti – afferma la Corte – affinché possa ritenersi che il comportamento negligente del lavoratore escluda la responsabilità del datore di lavoro, è necessario che questi abbia predisposto tutte le cautele finalizzate al governo del comportamento imprudente e, solo in questo caso, l’evento può essere ricondotto alla sola negligenza del lavoratore”.

In Primo Piano

Continua a leggere

Aziende. Sicurezza sul lavoro: sì a domande riduzione del tasso di tariffa

Modello semplificato in tema di interventi di miglioramento della sicurezza sul lavoro e prevenzione incidenti. Comunicazione Inail ai datori di lavoro. Nuovo modello di domanda per la riduzione del tasso di tariffa Inail per il 2025 con le istruzioni...

Amianto, sentenza di tutela a vittima di esposizione

Tribunale sancisce diritto a prepensionamento e a rivalutazione pensione per lavoratore danneggiato da esposizione prolungata a amianto. Condannato l'Inps. Lo ha deciso il Tribunale di Torre Annunziata (Napoli) secondo quanto reso noto dall'Osservatorio Nazionale Amianto. Il dipendente si era ammalato per...

Sicurezza: responsabilità in caso di infortunio, sentenza della Cassazione

Redazione del DVR e rischi in capo al datore di lavoro. La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 3405 del 29 gennaio scorso si è espressa in materia di responsabilità datoriale nella predisposizione del Documento di Valutazione dei Rischi...