24 Maggio 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

Sgravio contributivo per la contrattazione di secondo livello: disponibili le istruzioni operative

Con il messaggio n. 162/2016, l’Inps fornisce le istruzioni operative  per la fruizione del beneficio contributivo ex legge n. 247/2007 (sgravio contributivo a favore della contrattazione di secondo livello).

Nello specifico,i datori di lavoro (non agricoli) ammessi allo sgravio, per il recupero dell’incentivo in oggetto, potranno avvalersi dei seguenti nuovi codici causale, differenti in ragione della tipologia contrattuale (aziendale/territoriale):

Contrattazione aziendale Contrattazione Territoriale
Codice Significato Codice Significato
L242 Sgr. aziendale ex DI 8-04-2015 quota a favore del D.L. L244 Sgr. territoriale ex DI 8-04-2015 quota a favore del D.L.
L243 Sgr. aziendale ex. DI 8-04-2015 quota a favore del lavoratore L245 Sgr. territoriale ex. DI 8-04-2015 quota a favore lavoratore

da valorizzare nell’Elemento < Denuncia Aziendale >, < AltrePartiteACredito >, < CausaleACredito>, del flusso UniEmens.

Al momento del conguaglio dello sgravio, il datore di lavoro avrà cura di restituire al lavoratore la quota di beneficio di sua competenza.

In caso di somme fruite in eccedenza rispetto alle quote di beneficio spettanti, le aziende, per restituire le stesse, potranno utilizzare il previsto codice causale “M964” – avente il significato di “restituzione sgravio contrattazione secondo livello” – da valorizzare nell’Elemento < Denuncia Aziendale >, < AltrePartiteACredito >, < CausaleACredito> del flusso UniEmens.

L’Istituto specifica che le operazioni di cui sopra dovranno essere effettuate entro il giorno 16 del terzo mese successivo a quello di pubblicazione del messaggio.

Le aziende agricole con dipendenti devono, invece, applicare le istruzione contenute nella circolare n. 111 del 14 ottobre 2009.

Fonte: Inps

 

In Primo Piano

Continua a leggere

Fisco, agevolazioni riservate per il lavoro impatriato 

Sentenza della giustizia tributaria supera circolare dell'Agenzia delle Entrate. Le agevolazioni fiscali possono essere valere come diritto al rimborso per i lavoratori impatriati? Si’! E valgono anche le dichiarazioni tardive. Lo ha affermato la giustizia tributaria in Lombardia con la...

Al Act, tutti d’accordo sul Regolamento

Via libera unanime del Consiglio Ue all'AI Act, regolamento europeo sull'intelligenza artificiale. Disciplina per lo sviluppo, Immissione sul mercato e Uso dei sistemi di IA nei paesi dell'Unione i temi disciplinati dalle norme. La legge detta una serie di obblighi a...

Imprese: sgravi contributivi al 35% per Cigs in solidarietà (nel 2022)

Agevolazioni compatibili con Decontribuzione sud, circolare Inps. Con la circolare n. 66 del 20 maggio 2024 la comunicazione alle imprese. Nel documento l’Inps rende noto come accedere agli sgravi contributivi pari al 35% e diretta alle imprese a cui...