22 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Licenziamento collettivo e situazione economica del lavoratore

 

La Corte di Cassazione con sentenza n. 20464 del 2 agosto 2018 ha specificato che il riferimento ai carichi di famiglia di cui all’articolo 5 della legge n. 223 del 1991 deve essere inteso nella sua accezione più ampia tenendo a mente la complessiva situazione economica in cui versa il nucleo familiare del lavoratore.

A tal proposito la Corte di Cassazione ha specificato che il parametro della dichiarazione IRPEF da solo non costituisce un elemento sufficiente a valutare il criterio dei carichi di famiglia; al contrario il datore di lavoro, al fine di operare una valutazione il più possibile coerente con la realtà, dovrà prendere in considerazione tutti gli elementi emersi durante il rapporto di lavoro utili a fare chiarezza sulla reale situazione economica in cui versano il lavoratore e il suo nucleo familiare.

In Primo Piano

Continua a leggere

Ape sociale, si può richiedere il sussidio

L’Inps spiega come fare. Per il 2024 il requisito anagrafico per accedere al sussidio Ape Sociale è stabilito a 63 anni e 5 mesi. Lo ha reso noto l’Inps con la Circolare n. 35/2024. La circolare reca indicazioni dopo le modifiche introdotte...

TikTok: aperta l’inchiesta della commissione Ue in materia di protezione dei minori

Dal “design che crea dipendenza” all’effetto “tana di coniglio”, il social media TikTok finisce tra i bersagli della Commissione europea a causa di presunte violazioni della Legge sui servizi digitali, Digital Services Act. Bruxelles ha avviato un procedimento formale.  Il...

Sì dal Garante Privacy a Codice di condotta delle Agenzie per il lavoro

Vietato "spiare" opinioni politiche, religiose o sindacali dei lavoratori, spiare gli account personali, effettuare preselezioni sulla base di informazioni personali come stato civile o altro, anche se con il consenso dei candidati. Sono alcune "buone prassi" a cui si...