22 Aprile 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

L’Inps rilascia l’applicazione “Servizi Mobile”

L’Inps tiene il passo con l’evoluzione tecnologica, rendendo disponibile un nuovo canale di servizio per le aziende ed i professionisti loro intermediari, la nuova applicazione per dispositivi mobili: “Servizi Mobile”.

Quest’ultima, compatibile con sistemi operativi IOS ed Android, è scaricabile da AppleStore e GooglePlay e consentirà agli interessati di accedere al servizio “Cassetto previdenziale aziende”, dal quale si potrà gestire la “Comunicazione bidirezionale” con Inps ed utilizzare l”Agenda appuntamenti” per richiedere un appuntamento presso la Sede competente per la risoluzione di problematiche varie.

La nuova applicazione è integrata col sistema di gestione delle deleghe aziendali. Quindi, ogni intermediario delegato avrà la possibilità di visionare le pratiche di tutte le aziende clienti inserendo lo stesso codice PIN multiprofilo a lui assegnato per l’accesso ai servizi del portale Inps.

Per quanti utilizzano un sistema operativo differente da IOS ed Android il nuovo servizio sarà a breve disponibile nella sezione Servizi del sito mobile m.inps.it.

Per ulteriori informazioni circa il funzionamento dell’applicazione si rinvia al manuale reso disponibile dall’Inps.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

Cybersecurity. Sai difendere i tuoi pixel?

Vuoi diventare Angelina Jolie o mostrare al mondo un attacco alieno? Sì, lo puoi fare. Lo fa la tecnologia mischiando i pixel con la pratica collaudata del copia, taglia e cuci. E soprattutto modifica. Un grande falso che sembra vero....

Rassegna del 19 aprile 2024

La Generazione Zeta approda al primo piano venerdì 19 aprile. Apriamo così la rassegna della settimana. L'Economist dedica la copertina e un numero speciale ai nativi digitali nel mondo. Futuro, scelte, ricchezza e povertà. Serve prestare attenzione. Le notizie della settimana. La guerra in...

Due mesi di congedo all’80%: arrivano le istruzioni INPS 

L’inps nella circolare n. 57 del 2024 ha indicato le nuove istruzioni per il godimento dell’indennità di congedo parentale all’80%. Infatti per il solo anno 2024 il legislatore, nella legge di bilancio, ha previsto che per i genitori che...