25 Febbraio 2024

Notizie dal Mondo del lavoro, previdenza e fisco

Istat: analisi del mercato del lavoro III trimestre

Istat: analisi del mercato del lavoro III trimestre. L’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), in data 12 dicembre 2019, ha pubblicato il rapporto trimestrale sull’andamento del mercato del lavoro in Italia.

Nel corso del terzo trimestre 2019, in un contesto di complessivo calo della disoccupazione e dell’inattività, si registra un aumento dell’occupazione pari a +0,6% rispetto al trimestre precedente.

Il mercato del lavoro, nel corso del terzo trimestre 2019, fatto registrare un aumento del numero di persone occupate in termini congiunturali (+151 mila, +0,6%). Il predetto aumento è frutto dell’aumento dei lavoratori dipendenti, nonostante allo stesso tempo venga segnalato una diminuzione di quelli a termine e degli indipendenti.

Per quanto riguarda la tipologia di contratti applicati, tornano a diminuire quelli a tempo pieno a fronte di un intenso aumento del part-time.

Torna a crescere l’occupazione, e il relativo tasso, nella fascia d’età 15-34 anni.

Prosegue la riduzione dei disoccupati (-61 mila in un anno, -2,5%); tale dato  è determinato primariamente dagli individui in cerca di prima occupazione, poiché per i soggetti con precedenti esperienze lavorative si evidenzia, solo, un lieve aumento; l’andamento di cui sopra è anche frutto di una stabilità congiunturale e della diminuzione tendenziale del tasso di inattività delle persone nella fascia di età 15-64 anni (-199 mila in un anno, -1,5%).

Fonte ISTAT.

Istat: analisi del mercato del lavoro III trimestre

In Primo Piano

Continua a leggere

Si allarga il mismatch tra domanda e offerta?

Circa 1,4 milioni di lavoratori sarebbero ricercati dalle imprese nel primo trimestre 2024, oltre 500mila i lavoratori quelli richiesti per il mese mese di gennaio: lo scrive il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal pubblicato nei...

Equo compenso, Ue verso pagamento tirocini

La Commissione europea proporrà nel 2034 l'equo compenso e l'accesso alla protezione sociale per i tirocini. La proposta è stata annunciata oggi nella Comunicazione della Commissione europea sull'esito dell'Anno europeo della gioventù 2022 accogliendo così l'appello dei giovani cui si...

Dati Eurostat per Eurozona e UE e dati Istat per l’Italia

Cresce l’occupazione giovanile nel Belpaese. Il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell'area euro si è attestato al 6,4%, a novembre del 2023 mentre era al 6,7% un anno prima a novembre 2022. Lo ha reso noto Eurostat oggi diffondendo i dati...