23 Giugno 2024

Notizie dal mondo del lavoro, previdenza e fisco

INPS: semplificazione della procedura di inquadramento dei datori di lavoro

Con la circolare n. 80 del 25 giugno 2014, l’Inps illustra la nuova procedura semplificata di inquadramento dei datori di lavoro.

Tale procedura si avvarrà di un sistema automatizzato in grado di attribuire il codice statistico contributivo (CSC), la matricola, ed eventuali codici di autorizzazione al momento di presentazione della domanda.

Tuttavia, l’inquadramento automatizzato non sarà suscettibile di applicazione per determinate attività. In questi casi sarà la sede dell’Inps competente ad effettuare l’inquadramento. Inoltre, in caso di nuova iscrizione, inviata oltre 45 giorni dalla data di inizio dell’attività con dipendenti, non sarà possibile ottenere l’inquadramento automatizzato.

Per maggiori approfondimenti, si rinvia alla circolare stessa che contiene in allegato il nuovo Manuale operativo e quello relativo alla classificazione dei datori di lavoro aggiornato alla codifica Ateco 2007.

Fonte: Inps

In Primo Piano

Continua a leggere

La morte fake di Noam Chomsky

È partita dal social X per diffondersi, inesorabile e virale. La morte fake dell’intellettuale americano Noam Chomsky in poche ore ha fatto il giro del mondo.  La fake diffusa attraverso necrologi online e testate giornalistiche. Poi tutti  impietriti per l’imbarazzo...

Il recesso dell’apprendista: evoluzione normativa e nuovi sviluppi giurisprudenziali 

Il tema del recesso dal contratto di apprendistato, nel corso tempo, è stato ampiamente dibattuto sia tra gli interessati che tra gli addetti ai lavori. Prima del 2015, infatti, poiché il d.lgs. n. 167 del 2011, all’art. 2, comma 1,...

Web scraping, una questione personale

Come difendersi dalle reti, da chi raccoglie e usa i nostri dati personali dal web scraping? Le istruzioni arrivano dal Garante per la Privacy. La nota ufficiale è stata pubblicata in Gazzetta. I dati della persona e quelli di navigazione...